13 dicembre 2011 / 11:23 / 6 anni fa

Borsa Milano volatile spinta da banche senza Ubi, pesa Enel

MILANO, 13 dicembre (Reuters) - Seduta volatile e sottile in mattinata a Piazza Affari, dove l‘indice benchmark oscilla vistosamente senza che nelle sale operative sappiano spiegarsi il perchè.

“L‘unica vera caratteristica di questo mercato è che ci sono pochi flussi di investitori veri. La volatilità è la costante”, fa notare un operatore che si aspetta una ripresa dell‘attività con le scadenze tecniche di fine settimana.

Il benchmark europeo sale dello 0,5% intorno a mezzogiorno mentre a Milano - dove i volumi sono inferiori ai 500 milioni di euro - il FTSE Mib si attesta sui massimi di seduta in rialzo dell‘1,35% a 15.111 punti e tenta un allungo. Graficamente, secondo Andrea Savio di Banca Sella, il derivato di riferimento oggi dovrebbe muoversi tra la prima area supportiva individuabile a ridosso di 14.800/700 e la prima resistenza situata a 15.450/500.

Sull‘umore del mercato pesa la delusione per il vertice Ue di settimana scorsa, che non ha adottato misure ritenute in grado di arginare nel breve termine la crisi del debito, come riflette anche la debolezza dell‘euro.

“Più che lo spread quello che guardo più da vicino è l‘euro”, ha detto un dealer, ricordando che la moneta unica è scesa sotto 1,32 dollari prima di recuperare.

Soffrono anche gli istituti di credito europei, epicentro della crisi per la loro esposizione al debito sovrano mentre le banche italiane viaggiano a due velocità con INTESA SP che si dimostra vitale per tutta la mattinata e titoli come MPS e UBI BANCA più sotto pressione.

“C’è chiaramente qualcuno che, con l‘approssimarsi della fine dell‘anno, si sta disfando del titolo”, osserva un trader, facendo riferimento alle vendite sul gruppo guidato da Victor Massiah.

* Lo stesso dealer riconduce il denaro di oggi su DIASORIN a un “rimbalzo dopo che la recente decisa correzione di cui non si sono capite le ragioni anche se è vero che è un tiolo che aveva fatto molto meglio del mercato”.

* FONDIARIA-SAI in ripresa dopo una mattinata in altalena e il -9% di ieri. Il titolo è sceso sui minimi di seduta stamani dopo che il direttore generale Piergiorgio Peluso ha esplicitato che valuterà tutte le opzioni per il rafforzamento del patrimonio, incluso l‘aumento di capitale.

* ATLANTIA resta indietro, soffrendo per la prospettiva di un downgrade dopo che Standard and Poor’s ha messo in CreditWatch negativo il merito di credito della società e della sua controllata Autostrade per l‘Italia.

* FIAT e FIAT INDUSTRIAL beneficiano del rally del settore auto europeo (lo stoxx 600 di settore è il migliore del Continente con un rialzo dell‘1,5%). Oggi i sindacati dovrebbero decidere sulla firma del nuovo contratto sul modello di quello adottato nello stabilimento di Pomigliano.

* Fiacche utility come ENEL e A2A, in sintonia con l‘andamento del settore europeo ; ma EDISON e soprattutto ENEL GREEN POWER viaggiano in controtrend.

* MEDIOLANUM brilla nel comparto del risparmio gestito quotato tricolore; positiva anche BANCA GENERALI , più incerta AZIMUT.

* Fuori dal paniere principale, lettera pronunciata su PIAGGIO. “In vista della presentazione del business plan oggi tutti gli analisti limano le stime”, osserva un operatore. “Vogliono chiarezza sull‘Asia”.

* Corregge in area 5,8 euro GREENVISION dopo l‘effervescenza di ieri sulla scia della decisione della Consob di imporre a a IGI (Iniziativa gestione investimenti), la Finanziaria Trentina e Ladurner Finance di lanciare un‘opa totalitaria al prezzo di 6,61 euro ad azione entro il 29 dicembre.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Segmento Blue Chip .................. Segmento Standard Classe 1 .......... Segmento Standard Classe 2 ..........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore ....

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below