4 novembre 2011 / 16:44 / 6 anni fa

Borsa Milano chiude pesante con banche, giù anche Fiat e Ansaldo

MILANO, 4 novembre (Reuters) - L‘ultima seduta della settimana si chiude su una nota decisamente negativa per Piazza Affari e per le altre borse europee, in un clima di costante nervosismo per la crisi del debito della zona euro che in Italia ha trovato terreno fertile nella mancanza di risposte adeguate da parte del governo.

Se le piazze del Vecchio continente in generale hanno risentito delle parole del cancelliere tedesco Angela Merkel, secondo cui quasi nessun paese del G20 ha manifestato l‘intenzione di voler partecipare al potenziamento del fondo salva-Stati europeo Efsf, Milano ha pagato anche l‘incertezza legata alla situazione politica con un intervento di Silvio Berlusconi che un trader - rispecchiando gli umori di molti nelle sale operative - definisce “sganciato dalla realtà”.

Il calo di Piazza Affari si è accentuato sulla scia della conferenza stampa del presidente del Consiglio a conclusione del G20 di Cannes, in parallelo all‘accelerazione dei rendimenti dei Btp con lo spread schizzato a nuovi massimi.

L‘intervento delle banche centrali sul mercato per acquistare titoli di Stati italiano ha poi fatto parzialmente rientrare il differenziale di rendimento tra Btp e Bund, che chiude intorno a 455 punti.

Incalzata dai mercati e dai partner europei, l‘Italia ha accettato che i suoi progressi sulla riforma delle pensioni, del mercato del lavoro e sulle privatizzazioni siano monitorati su base trimestrale oltre che dall‘Unione europea anche dal Fmi.

“Di fatto siamo commissariati, abbiamo fatto una pessima figura, ci daranno la pagella ogni trimestre come a scuola”, osserva un operatore.

Il FTSE Mib chiude in calo del 2,66%, l‘Allshare del 2,36%. Volumi nel finale intorno a 2 miliardi di euro.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,9% con Parigi in ribasso di circa il 2%, Francoforte intorno a -2,5% mentre Londra limita la perdita a un modesto -0,1%. Gli indici di Wall Street segnano cali nell‘ordine di un punto percentuale.

* Il ritmo del movimento del mercato è scandito, come di consueto, dalle banche, complessivamente deboli anche a livello europeo (-1,2% l‘indice di settore ). UNICREDIT è la peggiore con un -6,55% ma non risente, secondo un trader, della notizia che l‘istituto è l‘unico italiano nella lista delle 29 istituzioni finanziarie di rilevanza sistemica a livello globale, le cosiddette G-Sifi, che a partire da fine 2012 dovranno adottare norme di salvaguardia in caso di liquidazione e che dovranno dal 2016 rispettare un requisito di capitale aggiuntivo a quello già previsto da Basilea III per fronteggiare le perdite.

* Nel comparto la lettera colpisce anche POP MILANO , in ribasso del 6% circa, INTESA SANPAOLO , -4,8%, mentre viaggia in controtendenza POP EMILIA che sale di quasi il 3%.

* Negativa già prima della diffusione dei risultati ANSALDO , che archivia la giornata con un tonfo superiore al 7%. Il gruppo ha chiuso i primi nove mesi con utili e ricavi in calo. Giù anche la controllante FINMECCANICA che arretra di oltre il 5%.

* FIAT lascia sul campo il 5,5% tra auto europee pesantemente vendute (-3,3% il settore ).

* Resiste invece BUZZI UNICEM , in progresso dell‘1,4%. Banca Imi ne ha incrementato il rating a ‘add’ da ‘sell’, portando il target price a 7,50 da 5,50 euro, dicendo di attendersi buoni risultati nel terzo trimestre.

* Tra le small cap volatile ZUCCHI , che lunedì fa partire l‘aumento di capitale. Il titolo, arrivato in seduta a guadagnare fino al 12,5%, in chiusura affonda del 4,7%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........ <0#CONT.MI> <0#CONT1.MI> <0#CONT2.MI>

<0#CONT3.MI> <0#CONT4.MI> <0#CONT5.MI>

<0#CONT6.MI>

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore .... Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani <0#.INDEX.IT>

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below