6 giugno 2013 / 14:38 / 4 anni fa

Borsa Milano in calo dopo Draghi, sale spread, giù banche

MILANO, 6 giugno (Reuters) - Borsa di Milano in netto ribasso con i titoli bancari, mentre le altre piazze europee tengono e lo spread Btp-bund si allarga, dopo le parole del presidente della Bce Mario Draghi.

“C‘è incertezza, non si capisce se la crisi è finita...”, dice un trader di borsa. “Poi con questa Tobin tax, prima di investire in Italia ci si pensa due volte”.

“La vaghezza con cui Draghi si è espresso su eventuali misure di stimolo sono state lette dal mercato in chiave negativa”, dice un trader italiano del secondario.

Alle 16,25 l‘indice FTSE Mib cala dell‘1,8%, dopo aver perso oltre il 2%, l‘Allshare l‘1,72%.

Tra le piazze europee Francoforte -0,69%, Parigi -0,57%, Madrid -0,5%.

Peggiorano le banche con UNICREDIT e INTESA che perdono più del 3%, MONTE PASCHI in asta di volatilità.

Lo spread Btp-bund quota 286 punti alle 16,33.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below