3 aprile 2013 / 10:01 / 5 anni fa

Borsa Milano in ribasso, male banche e Telecom, sale Fiat

MILANO, 3 aprile (Reuters) - Piazza Affari archivia in
deciso ribasso una prima parte di seduta che ha confermato la
fase travagliata che attraversa l'azionario italiano.
    In una breve nota, un broker italiano dice di attendersi un
secondo trimestre "ancora difficile... Le valutazioni sono
attraenti in valore assoluto, ma meno rispetto alla storia e
all'inizio della crisi dell'euro".    
    Attorno alle 11,55, gli indici FTSE Mib e AllShare
 perdono lo 0,6% circa, mentre il MidCap 
guadagna lo 0,2%. Volumi per un controvalore di circa 460
milioni di euro.
    Il futures scende dello 0,4% circa.
    I futures sugli indici di Wall Street sono poco mossi,
facendo pensare a un avvio di seduta all'insegna
dell'incertezza.
    
    * L'impasse politica in Italia continua a pesare sullo
spread tra i rendimenti di Btp e Bund, e, di conseguenza, sui
finanziari. Il paniere delle banche italiane 
scende di quasi un punto percentuale. Deboli UNICREDIT 
e INTESA SANPAOLO.
    * Arrancano le altre banche, con MONTEPASCHI che
non rialza la testa. In scia BANCO POPOLARE, POPOLARE
EMILIA ROMAGNA, UBI e POPOLARE MILANO
.
    * Sale MEDIOBANCA, mentre la partecipata GENERALI
 va in direzione opposta.    
    * MEDIOLANUM, dopo aver pagato dazio nelle prime
battute alla contestazione dell'Agenzia delle entrate, ha
recuperato terreno. 
    * MEDIASET in rosso.
    * Le vicende che coinvolgono Mediolanum non incidono sulle
altre società del risparmio gestito. AZIMUT procede
positiva. Tonica BANCA GENERALI, che ieri ha comunicato
il dato sulla raccolta di marzo. 
    Commentando il risultato del mese scorso, un broker italiano
scrive di considerare raggiungibile una raccolta netta 2013 pari
a 1,7 miliardi.
    * Pesante TELECOM ITALIA, che risente delle prese
di beneficio dopo la corsa di ieri sulle indiscrezioni
riguardanti l'acquisizione di Vodafone da parte di AT&T e
Verizon e, soprattutto, della decisione di Ubs di tagliarne il
rating a sell da buy e il target price a 0,45 da 1 euro.
    
    * Rimbalza FIAT : a marzo le immatricolazioni sono
salite.   
    Giornata incolore per FIAT INDUSTRIAL ed EXOR
, meglio PIRELLI. Brillante ieri, BREMBO
 zoppica: Mediobanca ne ha tagliato il rating a neutral
da outperform, alzando il target price a 14 da 12 euro.   
    * Giù FINMECCANICA e la controllata ANSALDO STS
.
    * Si conferma il buon momento del lusso/retail. Segno più
per TOD'S, LUXOTTICA e FERRAGAMO.
Tra le small e mid cap, brillano ANTICHI PELLETTIERI,
PIQUADRO e DAMIANI.
    * Nel comparto, discorso a parte per il debutto a Piazza
Affari di MOLESKINE, positivo senza euforia.
 
    * Determinanti ieri nel consentire alla borsa milanese di
registrare una seduta in rialzo, oggi gli energetici arretrano.
In calo ENI e SAIPEM. Meglio SNAM,
TERNA e A2A.   
    * ENEL sotto pressione: su un quotidiano online
slovacco si legge che due nuovi reattori dell'impianto nucleare
Mochovce, gestito da Slovenske Elektrarne (controllata da Enel
al 66%), saranno operativi soltanto dal 2015 e la realizzazione
costerà 3,8 miliardi di euro, 700 milioni più di quanto
preventivato. 
    * Bene PARMALAT, BUZZI UNICEM e PRYSMIAN
. 
    * Tra le small e mid cap, IMMSI affatto eccitata
dalle indiscrezioni di stampa su un'alleanza con Virgin
Atlantic.
    * Corrono ARENA e DMAIL.    
    * Al galoppo TISCALI : Icbpi, sulla base dei
risultati 2012, ha rivisto "leggermente al rialzo le stime
(Gross Operating Profit +1,6% a 69,2 milioni) grazie soprattutto
alle buone indicazioni su contenimento costi (Gross Margin 2012
53% vs 47,6% del 2011) e inversione del trend negativo dei
clienti Adsl (+13.000 nel quarto trimestre, a 479.000)". Il
broker ha portato a neutral il giudizio sulla società sarda, pur
sottolineando che "i rischi (sul titolo) restano ancora molto
elevati a causa della limitata flessibilità finanziaria. A tale
riguardo, sarà probabilmente decisivo l'esito dei colloqui con
le banche per la rinegoziazione delle linee Senior da circa 132
milioni".
    * In denaro INTERPUMP : Equita ha alzato il
giudizio a buy, portando il target price a 8,3 da 7 euro, e
inserito il titolo nel portafoglio small cap.
    * JUVENTUS debole: la sconfitta per 2 a 0 nella
gara d'andata dei quarti di finale di Champions League contro il
Bayern Monaco rende difficile il proseguimento del cammino nella
competizione.
    
                      
          ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
    
  
      
    
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below