26 marzo 2013 / 12:07 / 5 anni fa

Borsa Milano peggiora dopo ipotesi Ue su bail-in grandi depositi

MILANO, 26 marzo (Reuters) - Piazza Affari peggiora a fine mattina dopo che la Commissione Ue ha annunciato la possibilità che i titolari di depositi bancari non assicurati di grande entità siano coinvolti in futuri salvataggi nell‘ambito di una nuova bozza di legge.

Tutti i titoli bancari, poco mossi in mattinata, hanno imboccato il sentiero negativo con perdite fino al 3% per UNICREDIT e UBI BANCA e fino al 2% per INTESA e BANCO POPOLARE.

Tiene POP MILANO (+1,22%) sulla scia dell‘ok del CdG all‘istanza autorizzativa a Bankitalia per la trasformazione in spa.

Poco prima delle 13 l‘indice FTSE Mib cede l‘1,14%, l‘Allshare l‘1,07%. Peggiorati tutti i mercati europei: LONDRA e FRANCOFORTE hanno azzerato i guadagni, per la verità modesti, della mattinata, Parigi ha limato il rialzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below