18 dicembre 2012 / 12:22 / 5 anni fa

Borsa Milano positiva sostenuta dai bancari, forte Mps, Banco Popolare

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Piazza Affari ritraccia dai massimi di seduta ma resta saldamente ancorata in terreno positivo.

In scia all‘andamento degli altri listini europei, la borsa milanese cerca di consolidare gli ultimi guadagni sfruttando il clima positivo che si respira sui mercati per i progressi sul negoziati in Usa per evitare il fiscal cliff, nonostante i volumi comincino a ridursi con l‘approssimarsi delle vacanze natalizie.

A sostenere l‘indice di Piazza Affari sono principalmente i bancari che beneficiano del miglioramento dello spread Btp/Bund e delle attese di una stabilizzazione su questo fronte fino alla fine dell‘anno.

“Ci sono ricoperture sui bancari che sono stati più penalizzati e inoltre vedo molti scambi di opzioni sul settore, anche per quantitativi importanti”, spiega un trader.

“Sembra che il mercato inizi ad avere una visione positiva sugli spread e in questo quadro c‘è uno spazio notevole di risalita per i bancari. Le banche potrebbero essere la scommessa del 2013”, aggiunge.

Poco dopo le 13,00 l‘indice FTSE Mib sale dello 0,25% e l‘Allshare dello 0,21%. I volumi sono deboli, appena sopra un miliardo di euro.

Il futures sul FTSE Mib avanza dello 0,29% a 16.055 punti tenendo bene il livello di supporto di 15.900 punti.

In Europa, il paniere FTSEurofirst segna +0,26%, mentre in Usa i derivati sugli indici di borsa segnalano un avvio positivo a Wall Street.

* MPS guida l‘avanzata dei bancari con un rialzo del 2,6% e scambi vivaci continuando a beneficiare del via libera della Ue alla ricapitalizzazione attraverso i Monti Bond.

Bene anche BANCO POPOLARE,, UNICREDIT, UBI, e INTESA SP con progressi tra 1% e l‘2,5% circa, superiori a quelli dell‘indice Stoxx europeo del comparto bancari che guadagna mezzo punto percentuale.

* Sul fronte dei finanziari tonica anche GENERALI (+0,5%) nel giorno in cui la Banca d‘Italia dovrebbe prendere una decisione sul destino della quota del 4,5% detenuto nel capitale della compagnia triestina. Secondo la stampa la quota sara ceduta al Fsi, controllata dalla Cassa Depositi e Prestiti, con l‘obiettivo di cederla sul mercato nel giro di due/tre anni.

* Fuori dai finanziari spicca FINMECCANICA (+1,5%), con volumi nella media, sulle scommesse del mercato per la chiusura a breve di alcuni dossier che coinvolgono il gruppo, tra cui quello sulla cessione della quota della controllata Ansaldo Energia per la quale è stata presentata ieri la proposta vincolante da parte della cordata italiana guidata da Fsi.

Il presidente e AD, Giuseppe Orsi ha confermato che domani è in programma un Cda per valutare le proposte, ma ha specificato che la cessione deve essere oculata e non frettolosa.

* Acquisti anche su FIAT (+1,2%) che prosegue il recupero di ieri sulla smentita all‘ipotesi di un aumento di capitale finalizzato a rafforzare la sua partecipazione nella controllata Usa Chrysler.

“Dopo una certa cautela iniziale il mercato crede veramente alla smentita sull‘aumento ed è ottimista sull‘utilizzo della liquidità di Chrysler, anche se a certe condizioni, anche prima di arrivare al controllo completo della società”, commenta un trader.

* Debole il fronte degli energetici con SAIPEM in calo dell‘1,2%, SNAM dello 0,5% ed ENI dello 0,2%. Bene invece la più piccola SARAS (+1,7%) dopo l‘annuncio di stamani sulla sottoscrizione di una lettera di intenti con la russa Rosneft per la costituzione di una joint venture paritetica per la commercializzazione e lavorazione di petrolio greggio e la vendita di prodotti petroliferi.

* Ancora tra i titoli più piccoli GEMINA /-7,5%) sprofonda sulle indiscrezioni secondo cui il ministero del Tesoro sarebbe intenzionato a non dare il via libera al contratto di programma per la controllata Aeroporti di Roma (Adr), che adegua le tariffe e permette di avviare gli investimenti per rinnovare lo scalo di Fiumicino.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore ....

Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani ))

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below