28 settembre 2012 / 11:09 / tra 5 anni

TI Media scivola, mercato ragiona su valori e tempi cessione

MILANO, 28 settembre (Reuters) - TI Media cede terreno in borsa dopo il picco della scorsa settimana in un mercato che ragiona con più freddezza sul processo di vendita in corso all‘indomani del Cda della controllante Telecom Italia che ha deciso di aprire la data room ai tre possibili acquirenti.

Attorno alle 12,45 il titolo cede il 5,3% a 0,1844 euro con volumi intensi in un mercato fiacco. Il calo arriva anche come ritracciamento dopo il balzo di quasi il 21% messo a segno da inizio mese, con il record a 0,2439 euro registrato il 19 settembre sull‘onda delle indiscrezioni che per La7 fossero scesi in campo pezzi da novanta come Mediaset e Sky, che si sono invece dichiarati fuori della partita.

In tre alla fine hanno presentato un‘offerta non vincolante, Clessidra, Discovery Communications e H3G, e le indiscrezioni parlano di valutazioni inferiori a quanto inizialmente circolato sugli organi di stampa.

Le nuove cifre circolate - 380 milioni da parte del fondo italiano, senza accollo di debiti, 320 milioni da H3G, sempre per l‘intera società, 100 milioni senza debiti da Discovery per i soli canali Tv - hanno una valenza “neutro-negativa” sul titolo, commenta un trader che avanza anche dubbi anche sul fatto che la vendita riesca a concludersi entro l‘anno come nei progetti di Telecom.

Mediobanca invece, in una nota di un analista, ritiene che la tempistica possa essere rispettata e non esclude che possa farsi avanti anche qualche altro pretendente. La banca d‘affari è uno dei due advisor per la cessione di Telecom Italia Media.

In una situazione di fatto ancora molto fluida, si aggiungono le incognite sull‘andamento della raccolta pubblicitaria degli ultimi mesi, sulla sostenibilità dei costi di palinsesto e sul contratto di concessione pubblicitaria che TI Media ha stretto con Cairo e che potrebbe essere rivisto.

Un broker estero parla oggi di un rallentamento della raccolta di La7, che avrebbe perso la sua spinta a fronte di costi crescenti per sostenere l‘audience dei suoi canali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below