25 settembre 2012 / 09:58 / 5 anni fa

TI Media sugli scudi all'indomani arrivo offerte

MILANO, 25 settembre (Reuters) - Corre in borsa TI MEDIA all‘indomani della presentazione delle offerte non vincolanti.

Tra i pretendenti è uscita allo scoperto solo Clessidra, ma al suo fianco ci sarebbero, secondo i quotidiani, Discovery e 3 Italia, anche se non sono giunte finora conferme ufficiali. Alcuni giornali parlano ancora di Newscorp, Cairo , Abertis, Rtl.

Attorno alle 11,15 il titolo sale del 6,4%, con volumi oltre il doppio della media giornaliera e l‘1,5% di capitale già passato di mano.

L‘offerta del fondo di Sposito per la divisione media di Telecom, secondo quanto riportato dai giornali oggi, dovrebbe attestarsi a 450 milioni di euro (300 milioni cash e 150 di debito) a fronte di un enterprise value di “470 milioni ai prezzi attuali”, secondo un broker italiano.

Secondo gli analisti di Mediobanca, un offerta da 450 milioni “implicherebbe una valutazione embedded di 0,21 euro ad azione” ma si vedrà solo nei prossimi giorni se “questo livello potrebbe rappresentare una base”.

Banca Akros ritiene l‘offerta ancora “non chiara nei termini economici” e sottolinea di non trovare di grande interesse gli scenari di rischi/guadagni nella questione dell‘investimento su TI media.

Mediobanca non esclude l‘arrivo di nuovi offerenti per la società, ribadendo sulla società il giudizio “outperform” e un prezzo obiettivo di 0,25 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below