12 giugno 2012 / 14:43 / tra 5 anni

Borsa Milano peggiore d'Europa, molte banche in asta per ribasso

MILANO, 12 giugno (Reuters) - Piazza Affari peggiora drasticamente nell‘ultima ora di contrattazioni, segnando di gran lunga il peggiore ribasso tra le principali borse europee, mentre lo spread del debito Italia/Germania vola fino a superare, per un attimo, i 490 punti.

“Siamo in una situazione estremamente difficile con esiti imprevedibili”, dice un trader. “Fitch ha abbassato 18 banche spagnole, la (Cancelliera tedesca Angela) Merkel continua a non aprire agli eurobond. Il mercato non esiste più, solo derivati”, aggiunge sottolineando come le vendite siano partite soprattutto a partire dall‘apertura dei mercati americani.

Intorno alle 16,30 l‘indice FTSE Mib cede l‘1,9%, l‘Allshare l‘1,85%, mentre il paniere europeo FTSEurofirst 300 perde lo 0,25%. Madrid scende di circa l‘1%, mentre gli indici di Wall Street, partiti in rialzo, passano in negativo.

Sono ancora una volta le banche le più vendute, con INTESA SP, MEDIOLANUM, UNICREDIT, POP MILANO E MPS in asta di volatilità e ribassi teorici tra il 4,5% e il 5,8%

Le vendite sui finanziari, unite all‘estrema incertezza sul loro destino, pesano sulle società della galassia Ligresti

che scendono tra il 6% e il 7,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below