22 febbraio 2012 / 17:03 / 6 anni fa

Borsa Milano chiude in calo, bene Generali, Mps

MILANO, 22 febbraio (Reuters) - Seduta di correzione a Piazza Affari che chiude in ribasso insieme alle altre borse europee sui timori sulla capacità della Grecia di implementare le severe misure di austerità concordate.

Il mercato coglie l‘occasione anche dei deboli dati macro odierni della zona euro per realizzare gli ultimi profitti anche alla luce del ritracciamento di Wall Street.

Nel mese di febbraio, infatti, l‘attività del settore dei servizi nella zona euro ha subito un‘inattesa contrazione (indice in calo a 49,7 da 50,4 di gennaio, sotto le attese di 50,6) ravvivando i rischi che l‘economia della valuta unica stia scivolando verso una recessione.

“I deludenti dati sul Pmi della zona euro hanno affievolito l‘ottimismo della scorsa settimana, mentre sul fronte della Grecia rimane qualche incertezza sulle capacità di attuare le dure misure di austerity”, dice un trader.

L‘indice FTSE Mib termina in calo dello 0,92% sotto quota 16.600 punti, mentre l‘Allshare perde lo 0,71%. Volumi per circa 1,9 miliardi di euro.

* Intensi realizzi sui bancari protagonisti di un forte rally da inizio anno. POP EMILIA ROMAGNA e POP MILANO perdono rispettivamente attorno al 5% e il 4%, mentre le big UNICREDIT e INTESA SANPAOLO lasciano sul terreno il 3,84% e il 3,08% all‘interno di un comparto europeo in calo di oltre due punti percentuali.

In controtedenza MPS continua la recente corsa mettendo a segno un rialzo dell‘1,6% dopo un balzo fino a oltre l‘8% in avvio seduta.

“Sono due le cose che stanno guidando il titolo: le voci su nuovi azionisti, che avrebbero i soldi per sottoscrivere un aumento di capitale se ce ne fosse uno, e le indiscrezioni secondo cui Profumo potrebbe tentare di diventare presidente. Questo porterebbe più credibilità al management”, commenta un analista.

* MEDIOBANCA sale del 2,7% dopo i risultati del primo trimestre, in linea con le attese.

I conti “sono abbastanza in linea con le aspettative. Ci sono minorI svalutazioni”, dice un analista secondo cui il rialzo del titolo è da collegarsi al balzo odierno di GENERALI .

* La compagnia triestina si mette infatti in luce con un balzo del 4,12% grazie a un ritrovato interesse del mercato sul titolo, incoraggiato da alcun giudizi positivi dei broker. In particolare BofA Merrill Lynch ha alzato il giudizio a “neutral” da “underperform” portando il target price a 13 da 12,8 euro.

* Sempre sul fronte assicurativo FONSAI balza del 4,77% accelerando nel pomeriggio dopo la notizia della visita del presidente e AD di Axa Henri de Castries nella sede di Mediobanca riaccendendo speculazioni su un interesse della sociata francese per la compagnia fiorentina al centro di un progetto di fusione con Unipol. Secondo Alberto Nagel, AD di Mediobanca, il principale creditore della compagnia e di fatto ‘regista’ dell‘operazione di integrazione con la compagnia bolognese, nessun operatore europeo ha espresso interesse a un progetto globale su Fondiaria-Sai a causa del rischio sovrano e dell‘esposizione al settore immobiliare.

* FIAT mette a segno un progresso di quasi l‘1% “sulla scia di Peugeot”, secondo un trader. La casa auto francese balza del 12% dopo aver annunciato di essere in trattative per potenziali collaborazioni e alleanze.

* Fanalino di coda del paniere principale FINMECCANICA arretra del 5,26%, ritracciando dopo il forte balzo della vigilia.

* Fuori dal FTSE Mib SEAT cede il 5,7%. La società questa mattina ha comunicato un‘estensione dei termini per l‘accettazione della proposta di ristrutturazione del debito da parte dei comitati dei creditori finanziari.

* TERNIENERGIA, che ha annunciato la costituzione di una filiale in Grecia, sale del 3,4%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore .... Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below