8 dicembre 2011 / 16:44 / tra 6 anni

Borsa Milano pesante, Draghi delude, banche a picco, giù FonSai

MILANO, 8 dicembre (Reuters) - Piazza Affari registra un‘altra seduta con il segno meno, quest‘oggi molto pesante, delusa dalle dichiarazioni del presidente della Bce, Mario Draghi, nella conferenza stampa successiva alla decisione di tagliare all‘1% i tassi di riferimento.

Dopo aver oscillato stancamente sino all‘intervento di Draghi, il listino di Milano, in linea con le altre borse europee, è affondato. Colpa, secondo l‘interpretazione degli operatori, dell‘assenza, nelle parole del numero uno di Francoforte, di un riferimento ad ulteriori acquisti di titoli di stato e degli accenni alle divisioni nel consiglio dei governatori sull‘opportunità di ridurre il costo del denaro.

In una breve nota pubblicata prima che parlasse Draghi, un broker estero scriveva di prevedere altri due tagli di 25 punti base dei tassi a gennaio e febbraio prossimi, sino allo 0,50%.

In chiusura, l‘indice Ftse Mib ha perso il 4,29%, tornando sotto quota 15.000 punti (14.979,07 punti la chiusura, 14.906,95 punti il minimo intraday), soglia sopra la quale si trovava dal 30 novembre scorso. L‘AllShare è arretrato del 3,85% e il MidCap del 2,56%. Come ieri, nonostante la giornata festiva, i volumi hanno accelerato nel pomeriggio, arrivando a 1,6 miliardi di euro.

L‘indice FTSEurofirst è sceso dell‘1,42%.

* In attesa che l‘Eba pubblichi i risultati aggregati finali sulle necessità di capitale, le banche hanno risentito negativamente delle parole di Draghi. INTESA SANPAOLO ha lasciato sul terreno l‘8,92%, POPOLARE EMILIA ROMAGNA l‘8,37%, POPOLARE MILANO il 6,28%, MONTEPASCHI il 9,15%, BANCO POPOLARE il 6,15%, UNICREDIT il 7,2% e UBI il 7,12%. Secondo alcune fonti, l‘Eba vede una necessità di capitale di 15,4 miliardi per le banche italiane. In una breve nota dedicata al settore bancario a livello mondiale, Nomura scrive che gli istituti europei hanno già annunciato una riduzione dei livelli di leva pari a 1.200 miliardi di euro (3% circa degli asset lordi).

* A picco FINMECCANICA (-9,37%), nel giorno in cui Goldman Sachs e Bofa Merrill Lynch ne hanno tagliato i target price e all‘indomani della riduzione del rating da parte di Fitch.

* DIASORIN (-5%) ha pagato dazio al profit warning della francese Biomerieux.

* Pesante FONDIARIA SAI : -9,64%. Banca Akros ha tagliato il rating a ‘reduce’ da ‘hold’, “fino a quando la situazione non si sarà chiarita”. Secondo una fonte, MEDIOBANCA (-10,42%) ha inviato una lettera ai vertici della compagnia per chiedere un aumento di capitale da 500-600 milioni di euro. La controllante PREMAFIN ha ceduto il 7,14%.

* In controtendenza LOTTOMATICA : +2,36%. Secondo quanto riferisce un dealer, ieri un broker italiano ha pubblicato un report molto positivo, indicando rating ‘buy’ e target price di 21,3 euro. Il documento sottolinea come la manovra economica varata dal governo Monti non vada a colpire il settore dei giochi e delle scommesse.

* Ribassi contenuti per MEDIOLANUM (-1,4%), per alcuni fra i titoli maggiormente penalizzati di recente (PIRELLI -0,37%, LUXOTTICA -1,02% e ANSALDO STS -1,29%) e per le società tradizionalmente difensive, come CAMPARI (+0,19%), SNAM RETE GAS (-0,53%) e TERNA (-1,35%).

* Non si arresta la discesa dell‘automotive. Oggi, le vendite si sono concentrate su FIAT INDUSTRIAL : -7,09%. Meglio EXOR (-4,42%) e FIAT (-3,34%). Fuori dal paniere principale, PIAGGIO -4,93%. Realizzata, dopo il rally di ieri, LANDI RENZO : -6,97%.

* Tra le small e mid cap, ARENA è salita dell‘1,75%: un quotidiano ha scritto di futuri movimenti nell‘azionariato.

* Prosegue il recupero di COGEME SET (+18,89%) e CAPE LIVE (+31,53%).

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO **

I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore ....

Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below