14 novembre 2011 / 16:44 / 6 anni fa

Borsa Milano chiude in calo, timori su euro

MILANO , 14 novembre (Reuters) - La borsa di Milano chiude in ribasso una seduta volatile, dove pesano le incertezze sulla fattibilità di un piano di austerità per l‘Italia in grado di dare fiducia a i mercati, ma anche i timori sulla stabilità di tutto il sistema euro.

“Di sicuro è una giornata deludente per chi si aspettava un rialzo guidato dalla nomina di Mario Monti alla presidenza del consiglio”, dice un trader. “La verità è che gli investitori hanno visto il momento di forza di questa mattina, come una buona occasione per riprendere a vendere asset italiani”.

“C’è molto scetticismo sulla situazione dell‘euro, non è solo una questione legata a Italia e Grecia”, aggiunge. “Qualcuno pensa che sia comunque troppo tardi”

Oggi è stato collocato il Btp a 5 anni (Btp 4,75% 15-9-2016), per il quale il Tesoro aveva annunciato un importo da emettere tra 1,5 e 3 miliardi. L‘ammontare collocato è stato pari al massimo offerto. Il rendimento risultato in asta pari a 6,29%, è aumentato di 97 punti base.

Gli specialisti esteri si sono aggiudicati una quota elevata del collocamento di 3 miliardi di Btp a 5 anni, rendono noto fonti Bankitalia indicando come ulteriore fattore positivo il fatto che “pur in condizioni di mercato particolarmente difficili si sia registrata la coperurta integrale dell‘asta”.

L‘indice FtseMib cede l‘1,99%, l‘Allshare l‘1,57%.

* BANCARI nel mirino con UNICREDIT in calo del 6% il giorno dell‘annuncio dell‘aumento di capitale e del piano industriale; INTESA SP perde il 4% circa.

Positiva MPS che prosegue il rialzo che ha seguito i risultati. La banca ha detto che per ora non intende rimborsare il Tremonti bond per evitare un aumento di capitale.

* CAMPARI perde oltre il 7% dopo i risultati dei 9 mesi, indicati più deboli delle attese.

* Galassia FIAT sotto pressione. Il gruppo sarebbe tra quelli a soffrire di più un aggravamento sul fronte crescita economica europea, che andrebbe a colpire un mercato dell‘auto già debole, soprattutto in Italia.

* In netto ribasso anche PIRELLI.

* In caduta PRELIOS (teorico -29%), dopo aver annunciato una revisione al ribasso dei target a causa del “drastico deterioramento dello scenario macroeconomico”.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below