1 novembre 2011 / 10:30 / 6 anni fa

Borsa Milano amplia calo, cede 5%, Intesa, Unicredit -10%

MILANO, 1 novembre (Reuters) - Piazza Affari accelera al ribasso, scendendo ad un minimo di 15.200 punti circa dopo che il derivato sull‘indice benchmark IFSx1 ha violato il supporto a 15.200 punti con i due maggiori gruppi bancari INTESA SP e UNICREDIT che accusano una perdita a doppia cifra.

Intorno alle 11,20 l‘indice FTSE Mib arretra del 4,7% dopo essere arrivato a cedere oltre il 5%; l‘Allshare arretra del 4,4% dopo il -3,15% della vigilia. Volumi per 871,7 milioni di euro.

Amplia le perdite anche il benchmark europeo che perde il 3,6% con bancari , assicurativi e auto ad accusare le perdite più consistenti. L‘indice di volatilità dell‘Euro STOXX 50 è balzato del 20%, ai massimi di oltre una settimana.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below