28 ottobre 2011 / 09:49 / 6 anni fa

Borsa Milano peggiora dopo asta, giù banche, pesante Fiat

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Dopo un avvio incerto Piazza Affari peggiora, restando decisamente indietro rispetto alle altre borse europee, ed estende ulteriormente il calo sulla scia dell‘asta di Btp a 10 anni che ha mostrato un rendimento sopra la soglia chiave del 6% a un nuovo massimo dall‘introduzione dell‘euro.

Intorno alle 11,35 l‘indice Ftse Mib scende dell‘1,2%, dopo aver perso fino all‘1,5%,l‘Allshare cede l‘1,1% mentre il Mid Cap arretra dello 0,7%.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,1%.

“Siamo peggiorati per l‘asta, il rendimento è sopra il 6%”, commenta un trader.

A penalizzare l‘indice i bancari, guidati da POP MILANO e BANCO POPOLARE che perdono oltre il 6%.

Giù anche FIAT dopo la trimestrale annunciata ieri, in cui ha deluso il dato sul debito netto industriale. Il titolo è in asta di volatilità con un calo teorico del 6,8%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below