30 settembre 2011 / 11:04 / tra 6 anni

Borsa Milano in netto calo con pochi volumi, ancora pesante Safilo

MILANO, 30 settembre (Reuters) - La borsa italiana chiude la mattina in deciso calo, in linea con le altre piazze europee innervosite dal dato sull‘inflazione della zona euro peggiore delle attese perchè potrebbe allontanare la prospettiva di un taglio dei tassi da parte della Bce.

Intorno alle 13 l‘indice Ftse Mib cede l‘1,8% dopo aver perso più del 2%, l‘AllShare perde l‘1,8%, lo Star l‘1,9%. I volumi, molto sottili, ammontano a circa 880 milioni di euro. I futures sugli indici Usa NDc1 SPc1 DJc1 sono in netto calo.

“Il tono è peggiorato dopo i dati sull‘inflazione della zona euro ; in effetti il recente miglioramento dei mercati era legato alle aspettative di una minore attenzione della Bce all‘inflazione a favore del sostegno alla crescita economica, ma se l‘inflazione è al 3% l‘ipotesi di un abbassamento dei tassi si allontana”, dice un operatore che sottolinea per altro verso l‘esiguità degli scambi.

* Continua a correre, seppur sotto i massimi, POP MILANO (+4% ieri, oggi +4%) mentre si susseguono le indiscrezioni circa possibili nuovi soci in arrivo. Nelle ultime cinque sedute il titolo è salito di oltre il 27% con volumi quasi doppi rispetto alla media.

* Ritracciano le altre banche, che si mostrano in generale più resistenti degli altri istituti europei, tra i quali spicca il quasi -8% di Deutsche Bank (DBKGn.DE). INTESA SANPAOLO è tra le banche italiane più vendute (-3,7% dopo quasi +6% ieri, giornata positiva per tutti i bancari), lo Stoxx europeo scende del 4% .

* Tra i pochi rialzi AUTOGRILL , che beneficia dell‘avvio di un piano di buyback. .

* Tiene anche IMPREGILO in un mercato che sembra ignorare gli ultimi sviluppi sul fronte legale e concentrarsi invece sulle nuove indiscrezioni stampa di una possibile scissione di Igli, socio di riferimento del general contractor.

* Debole il comparto del lusso con TOD‘S e LUXOTTICA in calo tra il 3,5% e il 4,5%: “è un settore che aveva fatto abbastanza bene, ora scende”, dice un trader. Va decisamente male a SAFILO , in asta di volatilità con un teorico -13% dopo aver aver perso ieri quasi il 9% per l‘incognita sul rinnovo della licenza Armani.

* Debole il comparto automotive come in Europa con FIAT e FIAT INDUSTRIAL in ribasso di oltre il 2%.

* Spunti al rialzo su MAIRE TCNIMONT , pesante ARKIMEDICA .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below