4 agosto 2009 / 15:01 / tra 8 anni

Borsa Milano recupera, aiuta rialzo Unicredit dopo trimestrale

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Piazza Affari è in deciso recupero e annulla le perdite di giornata sulla scia dell‘analogo movimento di Wall Street dopo i dati economici.

La borsa milanese è aiutata anche dall‘allungo di Unicredit (CRDI.MI) dopo i risultati trimnestrali.

Attorno alle 16,50, l‘indice Ftse Mib .FTMIB è in calo dello 0,17% dopo una breve escursione in territorio positivo. Il Ftse All Share .FTITLMS cede lo 0,3% mentre l‘indice Ftse Mid Cap .FTITMC perde lo 0,56%

A Wall Street gli indici recuperano decisamente terreno dopo che i dati sulle vendite in corso di case precedentemente abitate hanno visto un‘acceleraziaone maggiore del previsto a giugno in Usa, registrando per la prima volta in sei anni cinque mesi consecutivi di progresso.

* Si rafforza UNICREDIT (CRDI.MI) dopo i dati sul secondo trimestre archiviato con un utile netto di 490 milioni di euro in netto calo rispetto ad un anno prima ma in crescita su base trimestrale del 9,6%, e nella parte alta rispetto alle attese.

Il titolo sale del 2,7% circa dopo avere registrato un balzo fino al 4,9% ai massimi dell‘anno di 2,26 euro. Poco prima dell‘annuncio della trimestrale Unicredit, sostanzialmente stabile in mattinata, segnava un rialzo attorno al 2% circa.

“I dati sono buoni, a livello di utile netto sono sopra le stime”, commenta a caldo un trader.

Un analista sottolinea le forti performance a livello operativo con ricavi “straordinariamente alti, addirittura in crescita rispetto allo stesso trimestre dell‘anno scorso”

“In compenso il netto è perfettamente in linea con le mie attese”, aggiunge.

Secondo un altro trader l‘utile “è nella fascia alta prevista. Aspettiamo la conference call per sapere un po’ d i piu’ sul secondo semestre e magari sui primi mesi del 2010”.

* Tra poco mossi a deboli il resto dei bancari: BANCO POPOLARE BAPO.MI e INTESA SANPAOLO IPS.MI in leggero territorio positivo. Perdono l‘1,5% circa UBI (UBI.MI) e MEDIOBANCA (MDBI.MI).

* Pesante ENI (ENI.MI) con un -2%. In fondo al FTSE Mib FONDIARIA-SAI FOSA.MI è in caduta di oltre il 5% dopo il forte calo dell‘utile semestrale oltre le attese degli analisti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below