4 settembre 2008 / 11:00 / 9 anni fa

Borsa Milano in calo attende Bce, dati Usa, bene petroliferi

MILANO, 4 settembre (Reuters) - A metà seduta Piazza Affari viaggia in territorio negativo in un mercato cauto e che resta bloccato dall‘attesa dei due appuntamenti chiave di politica monetaria della Bce e della Boe e dalla pubblicazione di alcuni dati economici Usa.

“L‘attività è molto ridotta al momento. Forse si potrà fare di più nel pomeriggio dopo la conferenza stampa del governatore della Bce (Jean-Claude) Trichet che seguirà alla decisione sui tassi attesi invariati”, commenta un trader.

Attorno alle 12,45 l‘indice S&P/Mib .SPMIB scende dello 0,46%,il Mibtel .MIBTEL dello 0,42% mentre l‘Allstars .ALLST cede lo 0,57%. Volumi per 1,8 miliardi di euro.

Negativi i futures sugli indici di Wall Street con cali compresi tra lo 0,3% e lo 0,5%.

* Scarso il panorama dei titoli positivi che vede i petroliferi SAIPEM (SPMI.MI) e ENI (ENI.MI) in rialzo rispettivamente del 2% e dello 0,84% sul recupero del greggio.

* Dopo una mattinata su toni decisamente più sostenuti, FIAT FIA.MI ritraccia e sale dello 0,8% sostenuta dalle dichiarazioni dell‘AD Sergio Marchionne che si è detto ottimista sul 2009 e sulla ricerca di partner in Cina per bilanciarei l rallentamento del mercato europeo.

Secondo alcuni trader il titolo beneficia inoltre “delle scommesse del mercato sull‘operazione di accorciamento della catena societaria” che secondo la stampa potrebbe essere definita entro settembre.

Le IFI priv IFPI_p.MI segnano un rialzo dello 0,5%, mentre le IFIL ordinarie IFLI.MI salgono di oltre il 3% e le risp IFLIr.MI del 2,3%.

* Debolezza sui bancari in linea all‘andamento del settore in Europa (Stoxx -0,5%). In deciso calo BANCO POPOLARE BAPO.MI in calo del 2%. In una intervista al Corriere della Sera l‘AD Fabio Innocenzi esclude nuove acquisizioni e torna a smentire ipotesi di matrimonio con UBI BANCA (UBI.MI). Quest‘ultima perde circa punto percentuale. Vendite anche su MPS (BMPS.MI), INTESA SANPAOLO (ISP.MI) e POP MILANO PMII.MII.

* Tra editoriali trascurati, si sgonfia la speculazione su SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI, in calo del 2,3% dopo gli ultimi forti guadagni. Realizzi tra i cementieri con ITALCEMENTI ITAI.MI in calo del 3%, mentre STM (STM.MI) (-3,2%) “soffre di un contesto negativo a livello di settore globale”, dice un trader.

* PARMALAT (PLT.MI) è in calo dell‘1,9% dopo la bocciatura di Lehman a “qual-weight” da “overweight”.

* Tra i titoli minori IPI AIMIl.MI sale dello 0,36% al rientro alle contrattazioni dopo oltre quattro mesi di sospensione. Realizzi su ARENA ARENA.MI e AEDES (AEDI.MI) dopo gli ultimi rialzi.

AMPLIFON BNG.MI festeggia l‘ammissione al segmento di borsa Star con un rialzo di oltre il 4%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below