3 settembre 2008 / 11:21 / tra 9 anni

Borsa Milano storna eccessi vigilia, spicca Tenaris, giù banche

MILANO, 3 settembre (Reuters) - Nonostante una lieve accentuazione del sentiment negativo dopo l‘uscita di dati macro non favorevoli per la zona euro, Piazza Affari arriva piatta al traguardo di metà giornata, impegnata a metabolizzare il forte rialzo della vigilia.

“Il mercato è privo di spunti dopo l‘ubriacatura di ieri. Normale che si storni un po’ dagli eccessi”, commenta un trader.

“Dopo l‘exploit della vigilia il mercato si ridimensiona. Quello che ieri era salito sulla spinta emotiva del calo del greggio e del rafforzamento del dollaro oggi scende un po’”, gli fa eco un altro.

Alle 13,15 l‘indice S&P/Mib .SPMIB arretra dello 0,35%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,25% e l‘Allstars .ALLST dello 0,57%. Volumi a 1,8 miliardi di euro.

* In un mercato neutro-negativo, spicca la buona performance di TENARIS (TENR.MI). Il gruppo della famiglia Rocca guadagna l‘1,6% sull‘annuncio di investimenti per 1,6 miliardi di dollari nell‘impianto messicano di Veracruz.

* Si consolida l‘attenzione su ITALCEMENTI ITAI.MI in salita dello 0,23% dopo la crescita di oltre il 10% della vigilia.

* Inchioda sulla parità FIAT FIA.MI a fronte di un settore europeo dell‘auto .SXAP (-0,45%) movimentato solo dalla francese Michelin (MICP.PA) dopo la promozione a “outperform” da “underperform” da parte di Credit Suisse.

Il Lingotto ha annunciato ieri di aver aumentato la sua quota di mercato in Portogallo nei primi 8 mesi dell‘anno al 5,5% dal 4,04% di un anno fa.

* All‘interno della galassia Agnelli -- che, secondo indiscrezioni citate da Repubblica, starebbe decidendo se procedere all‘accorciamento della catena societaria -- le IFI privilegiate IFPI_p.MI crescono del 2%, mentre le IFIL IFLI.MI scivolano dell‘1,35%.

* Sul fronte degli acquisti, i trader sottolineano la buona performance di MONDADORI (MOED.MI) e SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI con guadagni dell‘1,14% e del 5,2% ciascuna. Ieri entrambe le società erano state un po’ trascurate dalla riscoperta degli editoriali, che aveva riguardato soprattutto L‘ESPRESSO ESPI.MI e RCS (RCSM.MI), oggi in flessione dello‘1,53% l‘uno e in progresso dello 0,3% l‘altro.

* Segno più per AUTOGRILL (AGL.MI) (+0,31%), che si è aggiudicata il rinnovo della concessione per i servizi ristorazione e retail in Usa per un fatturato cumulato complessivo di 10,2 miliardi di dollari.

* In lieve calo il settore del lusso e del Made in Italy, su cui comunque, secondo un trader, “si conferma una view favorevole a seguito del rafforzamento del dollaro o, per essere precisi, del peggioramento dell‘euro”. LUXOTTICA (LUX.MI) cede lo 0,41%, BULGARI BULG.MI lo 0,46% a fronte di una vigilia in rialzo del 4,64% e GEOX (GEO.MI) lo 0,53% dopo aver terminato la seduta di ieri in crescita di oltre il 3%.

* Contrazione sulle banche, che “limano un po’ gli eccessi di ieri”, dice un trader. BANCO POPOLARE BAPO.MI scivola dell‘1,52%, MEDIOLANUM MED.MI dell‘1,09%, MPS (BMPS.MI) dello 0,88%. Procede in range negativo UNICREDIT (CRDI.MI) (-0,72%), segnata dal taglio del target price da parte di Morgan Stanley.

* Della pattuglia di titoli negativi fanno parte anche TELECOM ITALIA (TLIT.MI) e ATLANTIA (ATL.MI). Fanalino di coda dei big, con -1,85% contro il +1,58% di ieri, FONDIARIA SAI FOSA.MI.

* Tra i minori, la società di surgelati ARENA ARENA.MI vive una nuova esaltante seduta a +8% dopo la chiusura a +6% di ieri sull‘onda dell‘annuncio di lunedì, secondo cui JP Morgan entrerà nel capitale con una quota del 24-25%.

* SOGEFI (SGFI.MI), società del gruppo De Benedetti specializzata in componenti automobilistiche, lima il rialzo a 4,81% dopo un picco di +6% sull‘onda dell‘upgrade di Exane-Bnp Paribas a “neutral” da “underperform”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below