29 gennaio 2008 / 08:39 / tra 10 anni

Borsa Milano in rialzo, bene Tenaris, Luxottica, male Unicredit

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude la seduta in rialzo sotto i massimi di seduta risentendo dei bancari che reagiscono negativamente ai rumours sulle perdite legate ai derivati dal colosso Usa Jp Morgan circolate nel pomeriggio, definite poi infondate da fonti vicina alla situazione.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Alex Grimm</p>

Dopo una flessione pronunciata iniziale la borsa si è poi ripresa confermando il tono positivo per l‘attesa di un nuovo aggressivo taglio dei tassi da parte della Fed Usa, domani.

“Basta qualche voce incontrollata, soprattutto sul settore bancario per far scattare le vendite anche in una giornata tranquilla e di rimbalzo come questa”, commenta un trader.

L‘indice S&P/Mib sale dello 0,97% il Mibtel dell‘1,36%. L‘AllStar guadagna l‘1,9%. Volumi per circa 4,9 miliardi di euro.

* Tra le banche, la più penalizzata dai timori di notizie negative per il comparto è UNICREDIT in calo dell‘1,17%.

“Il titolo risente anche delle speculazioni relative ad suo intervento in Société Générale”, aggiunge un trader. Nei giorni scorsi, sulla scorta delle notizie sulla maxi frode interna ai danni dell‘istituto francese i vertici di Unicredit sono tornati a ribadire che la banca non sarà coinvolta in operazioni di M&A nel breve termine.

* Nel resto del comparto, in Europa in rialzo di oltre il 2%, POPOLARE MILANO sale dell‘1,56%, ben sotto i massimi di seduta all‘indomani dell‘annuncio che l‘istituto e Crédit Mutuel puntano entro giugno a predisporre un progetto complessivo da sottoporre ai rispettivi Cda.

Per i trader il titolo, recentemente al centro di forti vendite, beneficia inoltre di ricoperture.

* Seduta positiva per BANCO POPOLARE, +2%, dopo la notizia dell‘esistenza di un mandato esplorativo ai vertici della partecipata BANCA ITALEASE per una eventuale partnership per l‘istituto di leasing. Secondo indiscrezioni stampa Banco Popolare sarebbe in colloqui con la tedesca Dz Bank per valorizzare la propria quota del 30% in Italease. Vola il titolo Italease, che dopo una sospensione al rialzo, chiude con un balzo del 14,7% con forti volumi.

* Sul fronte dei rialzi TENARIS è il migliore del paniere principale con un rialzo del 6,6%, dopo la promozione di Cheuvreux a “outperform”.

* Denaro su LUXOTTICA che sale del 4,4% dopo che a mercati chiusi ha comunicato una crescita dei ricavi nel 2007 di oltre il 6%. Bene anche il titolo BULGARI, in salita di oltre il 3%.

* Tra i titoli più premiati dagli acquisti anche SAIPEM, in progresso del 4,6% tra petroliferi europei tonici. IMPREGILO sale del 4% favorito da un rimbalzo di tipo tecnico, secondo un trader che cita anche un giudizio positivo da parte di un broker italiano.

* Prosegue anche oggi la buona intonazione di FIAT, che sale del 3%. “I risultati sono stati buoni e in un mercato positivo è normale che il titolo prosegua il rimbalzo”, commenta un trader.

* PARMALAT segna un rialzo del 3,5% circa. Intermonte ha alzato il giudizio sul titolo a “speculative buy” da “underperform”.

* In fondo al listino principale stacca SEAT, con un calo di oltre il 3% “E’ un titolo molto volatile che tra l‘altro ha già fatto un buon rimbalzo”, osserva un operatore.

* Tra i minori balzo di TREVI con un +8,2% e volumi vivaci e CATTOLICA ASSICURAZIONI (+8,17%). La compagnia guarda a possibili acquisizioni in Italia già nel primo semestre di quest‘anno, secondo quanto dichiarato dal direttore generale Battista Mazzucchelli.

* DMAIL balza del 5,6% dopo che un quotidiano ha scritto oggi di novità in arrivo sull‘intesa per l‘e-commerce con Mediaset che tuttavia qualche giorno fa aveva detto che non ci sono progetti in corso tra le sue società.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below