28 febbraio 2008 / 10:33 / tra 10 anni

Borsa Milano in calo, corre Tiscali, bene assicurativi

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - Piazza Affari in calo sulle orme delle altre borse europee mentre cresce l‘allarme sull‘andamento dell‘economia globale.

“Le parole di Bernanke sono servite giusto a tamponare un po’ i ribassi di ieri, ma non possono certo far dimenticare che gli ultimi dati macro sono veramente pessimi”, commenta un trader. Ieri il presidente della Fed ha preannunciato nuovi interventi sul costo del denaro per sostenere l‘economia.

“La Bce certo non può toccare i tassi almeno fino a giugno, si prevede che la Fed taglierà di 50 punti base ma ormai in molti cominciano a chiedersi se non sia un errore questo approccio aggressivo”, continua il trader secondo cui “questo euro comincia a mettere grande paura”. La moneta unica europea ha sfondato ieri la soglia record di 1,51 dollari.

Alle 11,10 l‘indice S&P/MIB .SPMIB cede lo 0,32%, il Mibtel .MIBTEL lo 0,25% mentre l‘AllStars .ALLST è piatto. Volumi intorno a 1 miliardo di euro.

* In attesa di notizie dal Cda in corso, TISCALI (TIS.MI) sale con volumi elevati (+3,6% e il 3,6% del capitale passato di mano). “L‘uscita di Pompei viene data per certa e questo viene collegato all‘interesse di un altro operatore tlc magari attraverso un‘Opa”, spiega un trader.

* Tra i pochi rialzi, si conferma la tenuta degli assicurativi, tra cui spicca il +3,6% di UNIPOL (UNPI.MI), che Goldman ha confermato a “buy” con un incremento di target price. Tonica anche MEDIOLANUM MED.MI, alzata da Goldman a “neutral”, leggermente positive FONDIARIA-SAI FOSA.MI e GENERALI (GASI.MI). Le assicurazioni europee cedono lo 0,5%.

Deboli invece i bancari, con INTESA SANPAOLO (ISP.MI), UBI BANCA (UBI.MI) e MPS (BMPS.MI) in calo di oltre l‘1% (-1% lo stoxx). In lieve rialzo UNICREDIT (CRDI.MI).

* Tengono le utility. Negativa ENI (ENI.MI), mnetre va peggio TENARIS (TENR.MI) che cede il 2% dopo la diffusione dei risultati 2007. Per Cheuvreux sono “un po’ sotto le stime”, ma il giudizio “outperform” è confermato.

* Tra editoriali deboli, resiste alle vendite MEDIASET (MS.MI) dopo che Telecinco ha annunciato un utile 2007 sopra le attese. TI MEDIA TCM.MI sale del 3% nel giorno del Cda sui risultati.

* Appuntamento del Cda sui conti anche per FASTWEB FWB.MI, che perde il 2,6%.

* Tra le small e midcap, in luce DEA CAPITAL (DEA.MI), vivace RETELIT (LIT.MI) che si è aggiudicata parte delle licenze Wi-Max.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below