28 maggio 2008 / 14:31 / 9 anni fa

Borsa Milano passa in negativo, pesano Eni, Unicredit e Telecom

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Piazza Affari in terreno negativo, dopo aver aver accelerato nel primo pomeriggio sulla scia dei dati Usa.

I trader attribuiscono il movimento di Milano alla debolezza di ENI (ENI.MI), TELECOM ITALIA (TLIT.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI).

“Ieri ci eravamo difesi meglio rispetto al resto d‘Europa”, argomenta un trader, aggiungendo: “oggi siamo più allineati agli Stati Uniti”.

Attorno alle 16,25 l‘indice delle bluechip S&P/MIB .SPMIB perde lo 0,13% e il Mibtel .MIBTEL è invariato, mentre l‘AllStars .ALLST guadagna lo 0,08%. Volumi per un controvalore di circa 4,9 miliardi di euro. In Europa l‘indice FTSEurofirst300 sale dello 0,8% a 1.325.

Fra i titoli in evidenza, Eni perde lo 0,9% circa sull‘attesa per domani della chiusura dell‘acquisizione di Distrigas, UniCredit lascia sul terreno l‘1,3% circa, colpita, segnalano gli operatori, dai realizzi dopo la corsa di ieri, mentre Telecom arretra di un punto e mezzo percentuale dopo l‘annuncio di un bond da 2 miliardi di dollari.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below