26 marzo 2008 / 12:15 / 10 anni fa

Borsa Milano negativa, Alitalia sospesa a rialzo, sale Impregilo

MILANO, 26 marzo (Reuters) - Piazza Affari prosegue in calo una seduta tranquilla senza spunti di rilievo e scarsi scambi.

Si prendono una pausa di riflessione dopo i rialzi della vigilia anche le principali borse europee in attesa di nuove indicazioni dai alcuni dati economici Usa e dall‘apertura di Wall Street.

All‘interno del listino milanese ritracciano i finanziari, brilla Impregilo e si conferma la fase di recupero di Telecom Italia. Alitalia ancora sospesa al rialzo.

“Una pausa di riflessione, dopo il rimbalzo di ieri, ci può stare. Aspettiamo i dati Usa ma non mi aspetto movimenti particolari”, dice un trader.

“Il mercato ha lievemente aumentato le perdite dopo le dichiarazioni di Trichet che ha definito adeguato l‘attuale livello dei tassi nella zona euro, ma il tono di fondo delle borse mi sembra neutro”, aggiunge un operatore.

Alle 13,00 circa l‘indice S&P/Mib .SPMIB segna un ribasso dello 0,89%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,75%, mentre l‘AllStar .ALLST cede mezzo punto percentuale. Volumi attorno a 1,6 miliardi di euro.

In lieve calo i futures sugli indici di Wall Street.

* ALITALIA AZPIa.MI ripetutamente sospesa al rialzo dopo le prime aperture di Air France-Klm (AIRF.PA) ai sindacati sulle trattative per la compagnia aerea. Il titolo segna un rialzo teorico del 19,27% a 0,546 euro mentre gli operatori continuano a parlare di speculazioni sulla revisione dell‘offerta di Air France e su un rilancio da parte di una eventuale cordata concorrente alla compagnia franco-olandese.

Ieri il presidente di Air France-Klm Jean-Cyril Spinetta si è detto disponibile a protrarre il negoziato oltre la scadenza fissata del 31 marzo ed ha annunciato un nuova proposta con modifiche nella parte riguardante gli esuberi.

* Brilla IMPREGILO IPGI.MI (+6,5%) in attesa dei conti 2007 e all‘indomani dell‘annuncio di una maxi commessa. Un operatore cita anche le attese per la decisione della Corte di Cassazione, prevista per domani, relativa al ricorso del gruppo di costruzione nell‘ambito dell‘indagine sui rifiuti.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) sale dell‘1,64% mentre entra nel vivo la partita delle nomine in vista del rinnovo del consiglio.

“È un movimento di forza relativa di tutto il settore tlc in Europa”, dice un trader che sottolinea il balzo di FASTWEB FWB.MI (+4%) “favorito dallo scarso flottante”. Poco mossa TISCALI (TIS.MI). L‘indice Stoxx europeo del comparto tlc, avanza dello 0,5% sotto i massimi di seduta.

* Torna la debolezza tra i bancari, forti alla vigilia e oggi penalizzati in Europa dalle dichiarazioni di Deutsche Bank (DBKGn.DE) secondo cui l‘eventuale deterioramento dei ricavi e nuove svalutazioni, a causa delle turbolenze di mercati finanziari, potrebbero mettere a rischio i target di utile per l‘anno.

In controtendenza rispetto al comparto dei finanziari, che evidenzia un calo di oltre il 3% di UNIPOL (UNPI.MI) dopo l‘exploit di ieri, si distingue BANCO POPOLARE BAPO.MI (+0,4%) dopo l‘annuncio dello spin-off immobiliare dal valore di circa 1 miliardo di euro.

* Positive ITALCEMENTI ITAI.MI e PIRELLI ITAI.MI in attesa della pubblicazione dei conti del 2007 oggi.

* Bene PARMALAT (PLT.MI) (+1%) in una seduta che premia i titoli conservativi, come quelli alimentari, osserva un trader.

* Oltre che sui bancari, ad appesantire il listino sono le vendite sui titoli energetici con ENI (ENI.MI), inserito nella short list della francese Suez <LYOE.PA per la cessione della maggioranza di Distrigaz, in calo di oltre un punto percentuale.

* In fondo all‘indice S&P/Mib cedono AUTOGRILL (AGL.MI) (-2,3%) e i titoli del lusso LUXOTTICA (LUX.MI) (-2,3%) e BULGARI BULG.MI (-0,94%) protagonisti di forti guadagni alla vigilia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below