26 marzo 2008 / 08:54 / tra 10 anni

Borsa Milano in calo con banche, volano Alitalia e Impregilo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha archiviato con un ribasso una seduta interamente vestita di rosso, caratterizzata, però, da forti acquisti su singoli titoli e da un finale in miglioramento sulla scia di Wall Street.

<p>Un operatore della Borsa di Hong Kong. REUTERS/Victor Fraile</p>

“Abbiamo assistito a una correzione selettiva”, spiega un trader. “Guardando al quadro macroeconomico, la giornata ha visto soltanto brutte notizie: le parole di (Jean-Claude) Trichet, i dati Usa sul mercato immobiliare, il nuovo indebolimento del dollaro, la corsa dei prezzi del petrolio”, aggiunge un dealer.

In chiusura, l‘indice S&P/Mib ha perso lo 0,55%, il Mibtel lo 0,40% e l‘AllStars lo 0,32%. Volumi per un controvalore di circa 3,6 miliardi di euro.

* ALITALIA, ripetutamente sospesa al rialzo dopo le aperture di Air France-Klm ai sindacati e le dichiarazioni di Silvio Berlusconi sulla preparazione di una cordata alternativa, ha terminato con un progresso del 26,1%.

* IMPREGILO, già forte nella prima parte della seduta all‘indomani dell‘annuncio di una maxi-commessa, ha accelerato dopo la diffusione dei risultati 2007: +9,84%. “E’ piaciuto soprattutto l‘outlook”, afferma un operatore.

* Pollice verso, invece, per i risultati di FONDIARIA-SAI, che ha lasciato sul terreno il 4,51%. In un report, Lehman Brothers parla di numeri “inferiori alle nostre attese e al consensus”.

* Segno meno per le società maggiormente esposte al rischio cambi, penalizzate, segnalano i trader, dall‘indebolimento del dollaro: AUTOGRILL -3,12%, STMICROELECTRONICS -2,52% e BULGARI -0,76%.

* Sono tornati a perdere terreno i bancari, che hanno pagato dazio alle dichiarazioni di Deutsche Bank sul deterioramento dei ricavi e su nuove svalutazioni, a causa delle turbolenze di mercati finanziari, che potrebbero mettere a rischio i target di utile 2008. UNICREDIT è arretrata dell‘1,9%, MEDIOBANCA dell‘1,73%, UBI BANCA dell‘1,52%, INTESA SANPAOLO dell‘1,67%, POP MILANO dello 0,83% e MEDIOLANUM dell‘1,3%. In controtendenza BANCO POPOLARE, salito dello 0,98% dopo l‘annuncio di uno spin-off immobiliare per 1 miliardo di euro.

* Denaro su FASTWEB, avanzata del 4,22%, ma, sottolinea un dealer, “con scambi modesti per via del flottante ridotto”. Restando alle tlc, TELECOM ITALIA ha progressivamente perso per strada la brillantezza della prima parte della seduta, terminando in rialzo dello 0,37%. In mattinata, Bear Stearns ha alzato il rating sulle ordinarie e sulle risparmio (+1,45%).

* E’ proseguito il rimbalzo di alcuni dei titoli maggiormente venduti nelle scorse settimane. MONDADORI è salita del 4,67%; in un report, Dresdner ha confermato il rating “reduce”. Rimbalza SEAT PAGINE GIALLE: +2,81%.

* Il rally pomeridiano del greggio si è tradotto in acquisti sui titoli energetici: SAIPEM +2,64% ed ENI +0,33%.

* Bene i comparti difensivi, come alimentare e utilities. PARMALAT ha guadagnato lo 0,98%, TERNA lo 0,63% ed ENEL lo 0,3%.

* ITALCEMENTI è salita dello 0,53% grazie, dice un dealer, ai risultati 2007.

* Rialzo dell‘1,04% per PIRELLI nella giornata in cui ha pubblicato, poco prima della chiusura delle contrattazioni, i conti.

* Fra le small e mid cap, balzo del 33,12% per ISAGRO dopo che, ieri, il gruppo attivo nell‘agroindustria ha pubblicato i risultati dell‘anno scorso e annunciato un buyback azionario fino a 3 milioni di euro.

* Brillante IT HOLDING (+17,65%) grazie al bilancio 2007.

* Un trader mette in evidenza i progressi di SORIN (+10,77%) e SNIA (+7,05%), società partecipate da Hopa, aggiungendo, però, che i due titoli “avevano perso tantissimo nelle ultime settimane” sulla scia dei timori che le banche costringessero la finanziaria bresciana a liquidare il portafoglio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below