22 luglio 2008 / 08:48 / tra 9 anni

Borsa Milano in deciso calo, Telecom -6%, bene galassia Eni

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Piazza Affari prosegue in calo in linea con gli altri mercati europei. A pesare sui listini le le perdite di Vodafone (VOD.L), in parte compensato dal balzo dei titoli petroliferi.

“La seduta è penalizzata dai telefonici”, osserva un trader.

Alle 10,40 l‘indice S&P/Mib .SPMIB perde lo 0,82%, il Mibtel .MIBTEL lo 0,58% e l‘AllStars .ALLST lo 0,94%.

Vendite diffuse sul settore bancario, colpito peraltro da una serie di revisioni sui prezzi obiettivo da parte di Exan Paribas: MPS (BMPS.MI) a 1,9 euro da 2,3 euro (titolo cede il 3,35%); MEDIOBANCA (MDBI.MI) a 12 da 15,5 (-1,84%); BANCO POPOLARE BAPO.MI a 15,4 da 17,1 (-2,57%) e CREDEM (EMBI.MI) a 6,1 da 6,8 euro (-2,71%).

* Bene il settore petrolifero con in testa ENI (ENI.MI) in crescita del 2,24%. Va ancora meglio la controllata SAIPEM (SPMI.MI) in crescita del 3,57%. SNAM RETE GAS SRG.Mi avanza dell‘1,4% e TENARIS (TENR.MI) dell‘1,9%. Lo stoxx settoriale europeo sale del 2,5%.

* FIAT FIA.MI cede lo 0,94% a 10,43 euro dopo il dowmgrade di Morgan Stanley che ha ridotto il prezzo obiettivo a 15 euro da 19 euro precedente. “Il ribasso è tutto sommato contenuto anche in vista dei risultati trimestrali domani”, osserva un broker.

* Precipita TELECOM (TLIT.MI) in ribasso del 5,72% a 1,18 euro a un passo dal minimo dell‘anno di 1,14 euro. Vodafone perde oltre il 13%. L‘indice settoriale europeo arretra di oltre l‘8% “I risultati di Vodafone stanno penalizzando tutto il settore delle tlc. In particolare non è piaciuto l‘outlook”, spiega un trader. La società britannica ha realizzato nel primo trimestre fiscale un fatturato in linea con le previsioni degli analisti, stimando che i ricavi del 2008 si attesteranno nella parte bassa del range indicato tra 39,8 miliardi di sterline e 40,7 miliardi.

* Forti vendite anche su STM (STM.MI) in attesa dei risultati trimestrali di oggi. “Evidentemente le attese sono per un trimestre non molto positivo. Inoltre sul titolo pesa anche l‘anncio di Apple che i risultati del trimestre saranno al di sotto delle stime di Wall Street”, sottolinea un trader.

* Fra i minori denaro su LANDI RENZO (LR.MI) (+3,06%) dopo la notizia dell‘acquisto della totalità di Lovato Gas per un valore di 63 milioni di euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below