22 luglio 2008 / 07:18 / tra 9 anni

Borsa Milano parte negativa, vendite su banche e Telecom

MILANO, 21 luglio (Reuters) - Piazza Affari parte debole in linea con gli altri mercati europei. Per ora la chiusura debole di Wall Street ieri sta penalizzando le borse.

In avvio, l‘indice S&P/Mib .SPMIB perde lo 0,44%, il Mibtel .MIBTEL lo 0,27% e l‘AllStars .ALLST lo 0,15%.

Vendite diffuse sul settore bancario, colpito peraltro da una serie di revisioni sui prezzi obiettivo da parte di Exan Paribas: MPS (BMPS.MI) a 1,9 euro da 2,3 euro (titolo cede l‘1,4%); MEDIOBANCA (MDBI.MI) a 12 da 15,5 (-1,15%); BANCO POPOLARE BAPO.MI a 15,4 da 17,1 (-1,45%) e CREDEM (EMBI.MI) a 6,1 da 6,8 euro.

* Bene il settore petrolifero con in testa ENI (ENI.MI) in crescita dello 0,9%.

Giù FIAT FIA.MI, balza fra gli editoriali MONDADORI (MOED.MI) (+4,89%).

TELECOM (TLIT.MI) perde il 3%, così come STM STM.Mi in attesa dei risultati del secondo trimestre oggi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below