18 aprile 2008 / 11:24 / tra 10 anni

Borsa estende rialzo con Bulgari e Banco Popolare, giù Safilo

MILANO, 18 aprile (Reuters) - Piazza Affari estende i rialzi della mattinata, profittando del positivo andamento delle altre borse europee e della ripresa del settore bancario.

“Il mercato è buono, anche se sono giornate di attività contenuta”, dice un trader. “Di subprime si parla sempre meno e questo sta facendo ripartire gli acquisti sui bancari”, dice un altro.

Alle 13,15 l‘indice S&P/Mib .SPMIB avanza dell‘1,41%, il Mibtel .MIBTEL dell‘1,17%, l‘ALLSTAR .ALLST dello 0,4%. Volumi a 2 miliardi di euro.

Negli Usa i futures sugli indici guadagnano poco meno dell‘1%.

* Scala il listino principale BANCO POPOLARE BAPO.MI. L‘istituto, che guadagna il 4%, ha smentito ieri di avere, anche solo allo studio, operazioni volte a incrementare la propria quota in BANCA ITALEASE BIL.MI.

* All‘interno del comparto bancario -- in luce anche in Europa .SX7P con un rialzo dell‘1,84% -- si distinguono UNICREDIT (CRDI.MI) e MPS BPMS.MI che ieri ha deciso la cessione del 13% detenuto in Finsoe. I due istituti guadagnano rispettivamente il 2,86% e l‘1,81%.

* Segno più anche per POPOLARE MILANO PMII.MI, che guadagna l‘1,54% alla vigilia dell‘assemblea di bilancio.

* Aumenta il progresso BANCA ITALEASE BIL.MI. Il titolo, al di fuori del listino principale, avanza del 5,5% nel giorno di riunione dell‘assemblea ordinaria.

* Sotto i riflettori anche BULGARI BLG.MI, che sale del 3,16% nel giorno dell‘assemblea straordinaria, e PRYSMIAN (PRY.MI) con un incremento di oltre il 2%. Per la società attiva nel settore dei cavi si avvicina lo stacco della cedola, in programma lunedì prossimo.

* Sul fronte dei ribassi da segnalare lo scivolone di SAFILO (SFLG.MI) che cede il 6,15% “dopo il downgrade di Merrill Lynch a causa delle implicazioni derivanti dalla perdita delle licenze con Stella McCartney” a vantaggio della rivale Luxottica (LUX.MI), dice un‘operatrice.

* Prende quota invece TELECOM ITALIA (TLIT.MI) sulla scia del comparto telefonico che a livello europeo .SXKP guadagna il 2,14% portandosi in testa alla classifica settoriale dello Stoxx. FASTWEB FWB.MI cresce dell‘1,22%.

* Tra i titoli più piccoli, corre FIDIA (FDA.MI), in crescita dell‘17% dopo l‘annuncio, ieri sera, di un fatturato consolidato in crescita del 38,8% nel primo trimestre.

* Vola A.S. ROMA (ASR.MI) sulle speculazioni di chi scommette sull‘arrivo di una manifestazione formale d‘interesse da parte del finanziere americano George Soros, dopo che i giornali hanno riferito che i consulenti del finanziere americano potrebbero incontrare a Roma i legali della famiglia Sensi. Il titolo cresce di oltre l‘8%.

* Altre speculazioni spingono al rialzo il gruppo petrolifero ERG (ERG.MI), che segna un incremento del 2,78% su “voci di un‘offerta da parte del colosso russo LUKOIL (LKOH.MM) per un impianto in Sicilia”, riferisce un trader. Secondo quanto riportato da alcune fonti, Lukoil, intenzionata a rilevare una quota dell‘impianto, sarebbe in trattative con Erg da diverse settimane. Il titolo del gruppo genovese ieri ha chiuso in calo di oltre il 4%.

* In asta, ALITALIA AZPIa.MI è piatta.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below