15 aprile 2008 / 11:03 / 10 anni fa

Borsa Milano debole, forti Atlantia, Impregilo,giù Fiat,Mediaset

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Piazza Affari chiude la mattinata in calo tra borse europee poco mosse o positive. Pesano il forte calo di Fiat, i realizzi su Mediaset, la debolezza dei bancari.

Alle 12,45 l‘indice S&P/Mib .SPMIB scende dello 0,56%, il MIBTEL .MIBTEL dello 0,37%, ALLSTAR .ALLST in rialzo dello 0,4%. Volumi per 2,9 miliardi di euro.

I futures sugli indici Usa si muovono in lieve calo.

* La vittoria di Silvio Berlusconi alle elezioni politiche alimenta le speranze su un rilancio delle infrastrutture e premia titoli come IMPREGILO IPGI.MI (+2,7%), ASTALDI (AST.MI) (+2,5%). ATLANTIA (ATL.MI) accelera e conquista un +6%. Un trader inserisce la società tra quelle che beneficeranno dell‘apertura di nuovi cantieri. L‘operatore ricorda anche le frizioni sul tema tariffe avute con la precedente maggioranza. AUTOSTRADE TO-MI (ATMI.MI) sale del 5,5%. Ritracciano dopo un buon avvio BUZZI (BZU.MI) e ITALCEMENTI ITAI.MI.

* Bene il settore energetico dopo che il greggio ha rinnovato i massimi storici. ENI (ENI.MI) sale dell‘1,1%, SAIPEM (SPMI.MI) guadagna oltre il 3,5%, mentre lo Stoxx di settore sale dell‘1,6% (il rialzo più ampio tra tutti i comparti).

* Deboli i finanziari con l‘Europa (-0,8%). Secondo uno studio di Abaxbank, banche e assicurazioni italiane sarebbero penalizzate dal risultato elettorale “perchè Tremonti vorrebbe escluderle dal taglio dell‘Ires”. INTESA SANPAOLO (ISP.MI) cede l‘1,2%, UNICREDIT (CRDI.MI) l‘1,8%.

* Ondata di vendite su MEDIASET (MS.MI), in calo del 3,4% dopo dopo un avvio brillante sull‘onda elettorale. Secondo gli analisti si tratta di prese di profitto dopo il recente apprezzamento del titolo proprio sulle scommesse di vittoria del centro-destra. Debole anche MONDADORI (MOED.MI) dopo il forte progresso di ieri.

* FIAT FIA.MI cede il 5,3% a 13,6 euro con volumi intensi dopo dati sulle immatricolazioni in Europa che hanno deluso il mercato. Le auto nel Vecchio Continente perdono l‘1,35%.

*Ribasso modesto per TELECOM (TLIT.MI), va peggio FASTWEB FWB.MI. In netto calo PRYSMIAN (PRY.MI) e STM (STM.MI).

* Tra i titoli più piccoli, in luce RISANAMENTO (RN.MI) (+4,5%) dopo l‘accordo con Intesa Sanpaolo sul prestito ponte.

* Forte la compagnia aerea EUROFLY EEZ.MI; in asta, ALITALIA AZPIa.MI - che Berlusconi ha indicato tra le priorità del nuovo governo - segna un rialzo teorico del 18%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below