14 marzo 2008 / 10:53 / tra 10 anni

Borsa Milano in rialzo, accelera Fiat, Telecom passa in negativo

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Piazza Affari si muove in cauto rialzo in linea con il resto d‘Europa dopo le forti perdite di ieri. Il rimbalzo a Milano è guidato da Fiat, mentre si arresta il recupero di Telecom. Piatta Unicredit, pesanti Luxottica e Alitalia.

Alle 11,30 l‘indice S&P/Mib .SPMIB sale dello 0,34%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,37% e l‘AllStars .ALLST dello 0,07%. Volumi per 1,4 miliardi.

“In Europa stanno tenendo alcuni supporti tecnici. Per noi è quota 32.000 del derivato sull‘S&P/Mib. Si tratta solo di un rimbalzo”, dice un trader.

*FIAT FIA.MI sale di oltre il 4% (+1% lo Stoxx europeo). I trader citano le dichiarazioni di Marchionne, che in un‘intervista ha aperto all‘eventualità di uno spinoff dell‘Auto in futuro. “L‘AD ha anche detto che il mercato non valuta correttamente il titolo, che effettivamente ieri ha toccato nuovi minimi”. Ieri Fiat ha perso il 2,5% dopo essere sceso sotto i 12 euro toccando un minimo da settembre 2006. Oggi sono usciti anche i dati sulle immatricolazioni in Europa di fevbbraio. Fiat ha allargato la sua quota di mercato da gennaio anche se l‘incremento annuale è inferiore a quello dell‘intero mercato.

* Acquisti sugli editoriali guidati da MONDADORI (MOED.MI) (+4,4%). Bene anche MEDIASET (MS.MI) e SEAT PGIT.MI, mentre L‘ESPRESSO ESPI.MI cede il 2,7%. Lo Stoxx europeo sale dello 0,5%.

* Dopo un avvio positivo, TELECOM (TLIT.MI) cede lo 0,43% (+0,4% il settore in Europa). Ieri, dopo giorni di vendite pesantissime, era rimbalzato di oltre il 7% sulla notizia che Hopa aveva ormai ceduto la sua partecipazione. FASTWEB FWB.MI cede lo 0,9%, TISCALI (TIS.MI) invece guadagna oltre il 2%.

*Piatta UNICREDIT (CRDI.MI) dopo lo scivolone di ieri sulla scia delle parole prudenti del management sulle prospettive di quest‘anno, per il quale non hanno confermato il target di Eps. Oggi molti broker hanno ridotto i prezzi obiettivo del titolo pur confermando, nel complesso, giudizi positivi.

* Pesante ALITALIA AZPIa.MI, che recupera però dai minimi intraday, in attesa dell‘offerta vincolante di Air France (AIRF.PA) che a Parigi guadagna il 3,5%.

* Scende del 3% LUXOTTICA (LUX.MI) all‘indomani dei risultati, con gli analisti delusi dai margini 2007 e preoccupati per le prospettive del gruppo, visti il rallentamento dei consumi negli Usa e la debolezza del dollaro.

*Debolezza diffusa sulle utility, con ENEL (ENEI.MI) -1,5% dopo aver annunciato ieri dati e piano industriale, che Kepler definisce “un buon mix di crescita e gestione del bilancio patrimoniale”.

*TRa i titoli a minor capitalizzazione, in luce NEGRI BOSSI NGB.MI, realizzi su GUALA GCL.MI.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below