14 gennaio 2008 / 12:02 / tra 10 anni

Borsa Milano positiva, Fiat torna sui 17 euro, ancora male lusso

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - Una sostanziale rotazione di portafoglio permette a Piazza Affari di chiudere la mattinata positivamente. Gli acquisti premiano le costruzioni mentre vengno realizzate le utility. Non mancano singoli spunti isolati in altri settori.

Poco prima delle 13 l‘S&P/Mib .SPMIB sale dello 0,39%, il Mibtel .MIBTEL avanza dello 0,40%, AllStars .ALLST più 0,53%. Volumi per 1,7 miliardi di euro. Wall Street attesa positiva. Il derivato sull‘S%P 500 SPH8 sale dello 0,11%.

“Il mercato sta cercando di tenere le posizioni dopo le brutte chiusure di venerdì degli Stati Uniti. Nel mercato italiano sembrerebbe essere in corso una piccola rotazione tra i titoli che meglio si erano comportati nelle fasi di maggiore turbolenza a favore di quelli che invece avevano maggiormente sofferto”, commenta un operatore, che spiega così il denaro su MEDIOLANUM MED.MI, AUTOGRILL (AGL.MI), SAIPEM (SPMI.MI).

*“Anche FIAT FIA.MI rientra in questo discorso”, aggiunge il trader. Il titolo automobilistico riagguanta i 17 euro in linea con lo stoxx di settore .SXAP.

*La rotazione premia costruzioni e affini, come ITALCEMENTI ITAI.MI, mentre penalizza le utility, come ENEL (ENEI.MI), A2A (A2.MI), deboli anche in Europa .SX6P.

* ENI (ENI.MI) positiva l‘indomani dell‘annuncio dell‘accordo, ricercato da mesi, nel Kashagan. Sulla scia dell‘intesa Cheuvreux prevede un andamento “outperformance” per il titolo italiano e conferma target price 30 euro.

* Soffre sempre il lusso a Piazza Affari, come BULGARI BULG.MI e LUXOTTICA (LUX.MI). Alcune società del settore stanno comunicando consumi natalizi deludenti. Tiffany TIF.MI venerdì ha rivisto al ribasso la stima di utili a causa di consumi deboli. Il titolo Usa ha ceduto l‘11%.

*FINMECCANICA SIFI.MI nelle retrovie penalizzata da Goldman che l‘ha inserita nella “conviction sell list” con nuovo target a 17 da 19 euro.

* Pesate TISCALI (TIS.MI) nel primo giorno di aumento di capitale. Cheuvreux ha tagliato il target a 1,45 da 1,6 euro confermando “underperform”.

*AZIMUT (AZMT.MI) vivace dopo che ieri il Cda ha deliberato l‘esercizio del rimborso anticipato del prestito convertibile. L‘operazione, che prevede un rimborso in denaro, è positiva per la società in quanto fa venire meno l‘effetto diluitivo sull‘utile per azione derivante dalla conversione, prevista a luglio 2009, in azioni di nuova emissione sottostanti il prestito, pari a circa il 12% del capitale.

*DUCATI DMH.MI prosegue il suo deciso recupero a Piazza Affari. L‘attesa per il piano industriale questa settimana ha fatto riscoprire un titolo secondo alcuni sottovalutato a questi livelli.

*Sempre colpito dalle vendite IL SOLE 24 ORE (S24.MI) che ormai viaggia abbondantemente al di sotto del prezzo di collocamento di inizio dicembre a 5,75 euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below