1 agosto 2008 / 11:06 / 9 anni fa

Borsa Milano debole al giro di boa, corre Enel, giù Fiat,Telecom

MILANO, 1 agosto (Reuters) - A Piazza Affari gli indici sono in lieve ribasso in una seduta contrassegnata dal balzo di Enel e dal ribasso di Fiat penalizzata dall‘allarme profitti lanciato da Bmw.

Alle 13,00 l‘indice S&P/Mib .SPMIB cede lo 0,19%, il Mibtel .MIBTEL lo 0,42%, mentre l‘AllStar .ALLST arretra dello 0,48%. Volumi pari a poco più di un miliardo di euro.

* L‘allarme della casa automobilitisca tedesca sta mettendo in ginocchio tutto il comparto auto europeo (stoox settoriale -2,9%). FIAT FIA.MI perde il 3,42% a 10,76 euro nel giorno dei dati sulle immatricolazioni a luglio che saranno annunciati a mercati chiusi e secondo CSP saranno in calo ma meno di giugno.

* Nel settore bancario/assicurativo positiva POP MILANO PMII.MI in crescita dello 0,54% dopo che Deutsche Bank ha alzato la raccomandazione a “buy” da “hold”. GENERALI (GASI.MI) passa in positivo (+0,36%). Westlb ha tagliato il prezzo obiettivo a 26,5 euro da 30,5 euro precedente. Debole anche MEDIOLANUM MED.MI invariata dopo che Chevreux ha tagliato il prezzo obiettivo a 4 euro da 4,2 euro. Poco mosse MEDIOBANCA (MDBI.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI) che attende la semestrale.

* Fra i migliori titoli del listino svetta ENEL (ENEI.MI) con un balzo del 3,36% a 6,14 euro. Piacciono i dati semestrali superiori alle stime e le attese di una riduzione sotto i 50 miliardi di euro del debito netto entro la fine dell‘anno. * Pesante ENI (ENI.MI) che perde oltre il 2% il giorno dopo i risultati record del semestre e sulla scia del taglio del prezzo obiettivo a 30 euro da 31,3 euro da parte di Credit Suisse. Il settore oil europeo cede l‘1,4%. “La trimestrale del gruppo è stata bella, visti gli alti prezzi del petrolio, ma non entusiasmante. Ecco perché si vende”, spiega un broker.

Giù tutti gli altri titoli del settore energia, come TENARIS (TENR.MI) (-2,77%) e SAIPEM (SPMI.MI) (-2,57%).

* Ripiega anche TELECOM (TLIT.MI) (-1,4%) a fronte del settore tlc europeo in parità. Il titolo risente delle divisioni fra i soci, anche se oggi il presidente Galateri ha detto che c’è un nucleo di azionisti stabili che credono nella società.

* Fra i minori balzo di AS ROMA (ASR.MI) in salita dell‘8%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below