12 febbraio 2008 / 08:56 / tra 10 anni

Borsa Milano chiude a +3%, grazie a finanziari, ok Fiat, energia

<p>Un operatore di borsa. REUTERS</p>

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha consolidato nel pomeriggio il rally cominciato dopo la trimestrale di General Motors e, soprattutto, l‘offerta di Warren Buffett di acquistare le passività di tre compagnie assicurative sui bond.

Ne hanno tratto beneficio i titoli finanziari, che, fanno notare gli operatori, pesano notevolmente sul listino milanese.

In chiusura, l‘indice S&P/MIB ha guadagnato il 3,09%, il Mibtel il 2,88% e l‘Allstars il 2,22%. Volumi per circa 5,6 miliardi di euro.

“E’ un rimbalzo tecnico, conseguente all‘annuncio di Buffett”, commenta Gianmaria Bergantino, responsabile asset management di Banca Insinger. Il gestore puntualizza che il finanziere americano “ha proposto di comprare gli asset migliori delle compagnie assicurative sui bond, pagando un premio e assicurando liquidità”, ma si è tenuto alla larga dagli asset maggiormente compromessi con i subprime.

* Balzo del 6,35% per UNICREDIT, con volumi notevoli: sono passate di mano oltre 276 milioni di azioni, pari a oltre il 2% del capitale ordinario. I trader spiegano la corsa di Piazza Cordusio con la caratteristica di “amplificare i movimenti dei bancari a livello europeo”. Un dealer sottolinea che UniCredit “è un titolo valido e il mercato si sta accorgendo che è sottovalutato”.

* In scia al titolo della banca guidata da Alessandro Profumo, ma sotto l‘indice europeo a +3,73%, si sono mossi POP MILANO, +2,94%, INTESA SANPAOLO, +2,95%, MEDIOBANCA, +2,52%, e MONTEPASCHI, +2,47%.

* Seduta in forte denaro per gli assicurativi. Oltre al fattore-Buffett, spiegano i trader, “il settore si è giovato delle rassicurazioni di American International Group sulle perdite potenziali sui derivati”. FONDIARIA-SAI è salita del 6,41% e GENERALI dell‘1,6%. Un operatore mette in evidenza che il titolo del Leone di Trieste, dal punto di vista tecnico, “ha fatto una figura fenomenale, tenendo quota 27 euro”.

* PRYSMIAN è avanzata del 5,86% dopo il contratto da 23,3 milioni negli Emirati Arabi annunciato ieri.

* Brillante FIAT: +5,37% dopo la trimestrale con risultati oltre le previsioni di GM e in linea con lo stoxx auto europeo (+4,71%).

* BULGARI ha guadagnato il 5,49% e LUXOTTICA il 4,28%: un dealer spiega il movimento, oltre al rimbalzo generalizzato, “con il rafforzamento del dollaro sull‘euro”.

* Buona performance del settore energetico, sul consolidamento dell‘incremento dei prezzi del petrolio. ENI è salita del 4,57% e SAIPEM del 4,34%, affatto penalizzate dalla decisione di JP Morgan di tagliare i target price.

* In controtendenza le tlc, sebbene lo stoxx europeo di settore sia avanzato del 2,13%. TELECOM ITALIA è calata dello 0,68% dopo che, secondo quanto riferisce un operatore, “Citigroup ha cancellato il titolo dalla lista dei preferiti”. Realizzi su FASTWEB, -0,84%, dopo il rally di ieri sulle indiscrezioni di delisting.

* Piatta AUTOGRILL, +0,25%, che, secondo indiscrezioni di stampa, sta definendo un prestito sindacato da 1 miliardo in vista delle operazioni Aldeasa e World Duty Free.

* Tra le small e mid cap, balzo del 9,63% per ASTALDI: un trader riferisce che Ubs si attende per domani ottimi risultati nell‘anno fiscale, con vendite per 1,25 miliardi di euro e un utile netto di 42 milioni. Il broker ha rating “buy” sul titolo del costruttore.

* EDISON ha lasciato sul terreno l‘1,21% nella giornata in cui ha comunicato un calo dell‘utile netto 2007.

* Restando alle utilities, IRIDE ha guadagnato il 6,34%: una fonte ha riferito a Reuters che l‘1 marzo, a Genova, si terrà un incontro fra sindaci per parlare dell‘ipotesi di fusione fra Iride ed Enia (+2,32%).

* Ancora in evidenza IPI: +12,36% sulle prospettive di cessione della quota di controllo.

* MONDO TV è stata più volte sospesa per eccesso di rialzo e ha terminato con un incremento delle quotazioni del 13,9%. Una fonte finanziaria si limita a notare che “per dopodomani è attesa la trimestrale”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below