11 marzo 2008 / 17:16 / 10 anni fa

Borsa Milano rimbalza dopo azione Fed, acquisti su bancari

MILANO (Reuters) - Seduta di rimbalzo a Piazza Affari, in sintonia con le borse europee galvanizzate dall‘annuncio della Fed Usa su un‘azione coordinata con le altre banche centrali per aggiungere liquidità al sistema.

<p>Operatori di borsa al lavoro. AM/CLH/</p>

La mossa ha avuto un impatto positivo immediato sui titoli del comparto bancario, che rialzano la testa dopo le forti pressioni sui timori per lo stato di salute del mercato del credito. A sostenere il listino sono anche energetici e petroliferi mentre prosegue la fase negativa di Telecom Italia.

“L‘iniezione di liquidità è una mossa che al momento ha scongiurato la rottura dei minimi ma i mercati hanno tanta strada da fare. L‘auspicio è che serva a costruire una base per un più conistente recupero ma le preoccupazioni rimangono”, dice un trader.

L‘indice S&P/Mib chiude in rialzo del 2,09%, il Mibtel dell‘1,83%, l‘AllStars guadagna lo 0,67%. Volumi per un controvalore di circa 4,9 miliardi.

* Banche dunque in primo piano con rialzi di oltre quattro punti percentuali per UBI e INTESA SANPAOLO. MPS - che questa mattina ha annunciato risultati e piano industriale - e BANCO POPOLARE salgono del 3,7%.

Per Deutsche Bank l‘utile 2007 annunciato da Mps è inferiore alle attese ma i risultati ”non sono brutti“ una volta depurati delle componenti straordinarie”. Sfruttano il momento favorevole per tutto il settore bancario (in Europa l‘indice del comparto sale del 3,2%) anche UNICREDIT (+3,4%) e MEDIOBANCA (+3,16%).

Su quest‘ultima Dresdner, che ha un target price di 14,80 euro e un giudizio “reduce”, giudica “ambiziosi” i target del piano annunciato venerdì. Anche JP Morgan rimane cauta sugli obiettivi del piano tagliando il target price di Piazzetta Cuccia a 15,60 da 16,37 euro ribadendo “neutral”.

* Negli altri comparti rimbalza anche IMPREGILO in rialzo del 4,98% dopo i recenti ribassi e PRYSMIAN (+2,89%)

* Sul fronte opposto TELECOM ITALIA cede anche oggi (-3,41% a 1,361 euro e scambi più che doppi rispetto alla media) sotto la pressione delle vendite iniziate venerdì con la presentazione del piano industriale.

<p>La borsa di Milano REUTERS/Daniele La Monaca</p>

L‘andamento di oggi risente anche della revisione di Goldman Sachs che ha tolto il titolo dalla “conviction buy list” (ma ha confermato buy) e ha abbassato il target a 1,95 euro. La banca d‘affari ha inoltre rivisto al ribasso le risp (-2,9%) a “neutral”.

“Il titolo a questo punto è molto sacrificato ma è difficile azzardare ipotesi sul futuro della società o su voci, che ogni tanto tornano in circolazione, di eventuali aumenti di capitale”, commenta un trader.

* In forte ribasso anche SEAT (-6,54%), titolo spesso soggetto a forti oscillazioni borsistiche. Per una operatrice l‘andamento odierno di Seat, così come di Telecom Italia, “può essere riconducibile a vendite di chi ha posizioni significative sui titoli e deve ricostituire i margini. Non ci sono notizie specifiche”.

* Spunti tra energetici e affini in un panorama positivo per il comparto Oil&Gas e utility (+1% e 1,5% i rispettivi Stoxx).

TENARIS sale del 3,18%, SAIPEM del 2,14% ENI dell‘1,9% e ENEL del 2,42%. In controtendenza SNAM in ribasso dell‘1,47%.

* Nella raffinazione ERG rimbalza di oltre il 12% nel giorno dei risultati in calo, secondo Kepler “anche peggiori del previsto”. Il broker giudica tuttavial‘outlook 2008 “abbastanza incoraggiante” e conferma “buy”.

Sul balzo di Erg i trader parlano di un titolo volatile e di acquisti speculativi sul riproporsi di voci relative ad operazioni di M&A, senza però citare rumors specifici.

* Positiva FIAT (+2,79%) dopo il -4% di ieri e ATLANTIA (+1,85%) dopo la notizia che nella holding di controllo Sintonia entrerà il fondo sovrano di Singapore. In leggero calo MEDIASET e BULGARI che oggi annunciano i risultati.

* Piatta STM che azzera le perdite della mattina innescate dalla revisione delle stime di Texas Instruments.

*Tra le small e mid cap volano EUROFLY, AICON e RDB.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below