10 aprile 2008 / 11:18 / tra 10 anni

CORR-Borsa Milano negativa con Luxottica e Tenaris, avanza Roma

Chiarisce che l‘ipotesi di aumento del fair value è legato alla ipotesi di acquisto della rete Enel oppure a nuovi progetti in Brasile

MILANO, 10 aprile (Reuters) - L‘azionario italiano viaggia negativo alla pari di quello europeo, in una seduta piuttosto speculativa e caratterizzata da elevata volatilità.

“C’è stata una forte correzione tecnica, ma ora stiamo un po’ recuperando. Per avere una direzione bisognerà vedere cosa farà l‘America nel pomeriggio”, spiega un dealer.

Intorno alle 13,00 il Mibtel .MIBTEL scende dell‘1,23%, l‘indice S&P/MIB .SPMIB perde 1,2% e l‘Allstars .ALLST è meno 1%. Volumi a 3 miliardi di euro. Gli indici sui futures Usa sono in lieve calo.

* In cima al listino TERNA (TRN.MI) guadagna oltre l‘1% con gli investitori che scommettono in una prossima mossa di M&A del gruppo, “fermo da troppo tempo”, dice un trader. Oggi Cazenove ha diffuso un report in cui dice che aumenterà il fair value del titolo da 2,5 a 3,5 centesimi di euro, se la società acquisterà la rete di Enel o parteciperà a nuovi progetti in Brasile.

* Moderano lievemente il rialzo le risparmio di Italmobiliare ITMIr.MI, salite sulla scia della notizia che il cda ha accolto l‘inserimento all‘ordine del giorno della proposta di conversione in ordinarie da sottoporre all‘approvazione dei soci. Il titolo segna un progresso del 5%, mentre le ordinarie (ITMI.MI) cedono lo 0,36%.

* Tra le poche società acquistate dell‘S&P/Mib si segnalano anche SNAM RETE GAS (SRG.MI), in crescita dello 0,4%, ed ENI (ENI.MI) in progresso dello 0,1%.

* In ultima posizione c’è LUXOTTICA (LUX.MI) con un calo del 5,19%, seguita a ruota da BULGARI BLG.MI, in flessione di oltre il 4% dopo esser stata declassata dai broker di Exane Bnp a underperform da neutral.

* Negativa TENARIS TNR.MI che cede quattro punti percentuali dopo la notizia che il presidente del Venezuela Hugo Chavez ha deciso la nazionalizzazione di un‘acciaieria che fa capo alla Techint della famiglia Rocca, controllante di Tenaris.

* Volatile ALITALIA AZPIa.MI, in asta sino alle 17,30 per la seconda seduta consecutiva. La compagnia è indicata in progresso dell‘1,27%.

* MONTE DEI PASCHI (BMPS.MI), sospesa per alcuni minuti per scostamento al rialzo sul prezzo di controllo, cede il 2,5% nel giorno di riunione del cda sull‘aumento di capitale.

* Stesso ribasso per STM (STM.MI) su cui Ubs ha introdotto indicazione ‘sell’ di breve termine.

* Fra i titoli minori, JUVENTUS (JUVE.MI) arretra di oltre il 5% dopo che, scrive Il Sole 24 ore, la società bianconera stessa, i russi di Severstal e il presidente di Finmeccanica SIFI.MI Pierfrancesco Guarguaglini hanno smentito l‘interesse del gruppo moscovita per rilevare una quota della società. Bene invece AS ROMA (ASR.MI) che - nonostante l‘estromissione dalla corsa per la Coppa dei Campioni - avanza di oltre 6% beneficiando probabilmente della ripresa di voci di acquisizione. Oggi la Gazzetta dello Sport, senza citare fonti, riprende la voce di un interesse del finanziere George Soros, cui si sarebbe aggiunto anche il miliardario Usa John J.Fisher.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below