8 maggio 2008 / 11:12 / 10 anni fa

Borsa Milano resta in calo in attesa di Trichet

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Piazza Affari prosegue debole tra mercati cauti in attesa delle decisioni di Bce e Boe sui tassi di interesse. Milano soffre un po’ più delle altre borse europee per via del peso dei titoli bancari, su cui insistono le vendite.

“Il mercato non prevede interventi sui tassi, ma aspetta indicazioni sul futuro da Trichet”, dice un trader.

Alle 12,55 l‘indice S&P/Mib .SPMIB perde lo 0,78%, il Mibtel .MIBTEL lo 0,57% e l‘AllStars .ALLST lo 0,41%. Volumi per 4,9 miliardi di euro circa.

Gli indici sui futures Usa sono in leggero rialzo.

*Spicca tra i pochi rialzi TISCALI (TIS.MI), +4% circa e volumi sopra la media. Indiscrezioni stampa dettagliano - a proposito delle possibili trattative con compratori - di otto manifestazioni di interesse che l‘Isp sardo esaminerà nel cda di lunedì prossimo. Tra gli altri è citata anche FASTWEB FWB.MI (+0,4%). In lieve calo TELECOM (TLIT.MI), che domani annuncia la trimestrale.

*Vendite diffuse sui bancari (-0,9% lo stoxx europeo) a partire da UNICREDIT (CRDI.MI) che ha annunciato prima della campanella una trimestrale e guidance che hanno deluso il mercato. Il titolo perde il 2,5% con volumi molto vivaci.

*Ribassi marcati anche per BANCO POPOLARE BAPO.MI (-2,2%), cede l‘1,6% INTESA SANPAOLO (ISP.MI). Passa in negativo anche MPS (BMPS.MI) dopo il forte rialzo degli ultimi giorni, in linea i diritti legati all‘aumento di capitale BMPS_r.MI.

*Tengono gli assicurativi, con FONDIARIA FOSA.MI in rialzo dell‘1,3% e GENERALI (GASI.MI) piatta. Realizzi su ALLEANZA ALZI.MI dopo la corsa di ieri sulla scia dei risultati trimestrali e del rinnovamento dei vertici.

*Accelerano LUXOTTICA (LUX.MI), FIAT FIA.MI, PRYSMIAN (PRY.MI), passa in positivo ENI (ENI.MI) con il comparto petrolifero europeo.

*Bene BUZZI (BZU.MI); ieri la controllata Dyckerhoff ha annunciato risultati superiori alle attese degli analisti. ITALCEMENTI ITAI.MI perde l‘1,2% dopo una riduzione del target price da parte di JP Morgan, che conferma “overweight”.

*Tra i titoli a minore capitalizzazione, torna a correre NEGRI BOSSI NGB.MI, realizzi su TOD‘S (TOD.MI)

*Scende PIAGGIO (PIA.MI) (-1,7%) che ha annunciato ieri un trimestre debole. Secondo Cheuvreux “i risultati trimestrali sono molto deludenti” e il broker non esclude una revisione al ribasso dei target indicati nel piano industriale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below