8 febbraio 2008 / 12:22 / tra 10 anni

Borsa Milano , si spegne rimbalzo su attese Wall Street negativa

MILANO, 8 febbraio (Reuters) - Si è già spento il rimbalzo di Piazza Affari, che come le altre borse europee si è fatta influenzare dall‘andamento negativo dei futures sugli indici Usa e si muove ora intorno alla parità.

“In una giornata priva di appuntamenti importanti sul fronte macro e su quello dei risultati societari, i mercati europei usano Wall Street come unico barometro”, dice un trader.

Alle 13 l‘indice S&P/Mib .SPMIB sale dello 0,08%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,13%, l‘Allstars .ALLST avanza dello 0,7%. Volumi intorno a 1,5 miliardi di euro.

Il futures sul Dow Jones DJH8 cede lo 0,33%, il derivato sull‘S&P SPH8 perde lo 0,4%, quello sul Nasdaq NDH8 lo 0,8%.

* LUXOTTICA (LUX.MI) conferma il rimbalzo (+6%) dopo aver perso ieri quasi il 10% sulle nuove stime post acquisizione di Oakley. Il mercato aggiusta il tiro dopo la forte delusione iniziale, ma trader e analisti sottolineano ancora che i target di Eps e ricavi sono inferiori alle loro stime.

* PARMALAT (PLT.MI) tonica ma sotto i massimi (+2,9%) dopo i risultati 2007 annunciati ieri a borsa chiusa, in linea con le attese. Il rialzo, spiegano dalle sale operative, è dettato principalmente da aspettative crescenti sul dividendo.

* Bene FASTWEB FWB.MI, in rialzo dell‘1,5%, e TISCALI (TIS.MI), ancora sotto i riflettori con un rialzo del 3,6%, sulle solite voci di appetiti esteri. Arretra invece TELECOM (TLIT.MI), -0,1%, tra tlc europee in rialzo dello 0,34%.

* Passano in terreno negativo molti bancari, poco brillanti già nella mattina. Recupera dai minimi UNICREDIT (CRDI.MI), in calo dell‘1%. Sul titolo, dice un dealer, pesa oggi “più che altro in termini di immagine, l‘articolo dell‘Espresso sulla gestione dei derivati”. Il settimanale parla di una causa, già citata nel prospetto per la fusione con Capitalia, intentata contro l‘istituto da un‘azienda pugliese per alcuni investimenti in prodotti strutturati. La banca ha risposto dicendo che larga parte delle informazioni contenute nel pezzo sono inesatte e infondate. Il settore scende in Europa dello 0,3%.

* Deboli ALITALIA AZPIa.MI, STM (STM.MI), IMPREGILO IPGI.MI.

*PIRELLI PECI.MI perde il 2,6%. Cheuvreux ha tagliato il titolo a “underperform” con target a 0,79 euro per i timori legati alle prospettive del comparto ‘broadband solutions’.

*Resta sospesa al rialzo, senza riuscire a fare prezzo, IPI AIMI.MI.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below