7 aprile 2008 / 11:24 / tra 10 anni

Borsa Milano prosegue positiva con Seat, deboli le utility

MILANO, 7 aprile (Reuters) - Piazza Affari prosegue la seduta in terreno positivo, al pari delle principali borse europee, in una giornata priva di dati di rilievo.

“Gli acquisti sono discreti, anche se rimane una certa debolezza fra le utility”, dice un trader. A colpirlo positivamente è la “buona indipendenza del mercato milanese in assenza di dati macro”. Per un altro invece spicca “la normalizzazione dei corsi azionari dopo una stagione di avversione al rischio”.

Intorno alle 13,00 il Mibtel .MIBTEL sale dello 0,78%, l’ indice S&P/MIB .SPMIB dello 0,87%, l‘Allstars .ALLST dello 0,76%. Volumi a 2,1 miliardi di euro. In discreta crescita anche gli indici sui futures Usa. Il derivato sull‘S&P 500 SPM8 guadagna lo 0,84%, quello sul Nasdaq NDM8 lo 0,88% e quello sul Dow Jones DJM8 lo 0,64%.

* In vetta al listino principale brilla sempre SEAT PGIT.MI che mette a segno un rialzo del 4,48% beneficiando del miglioramento dei credit spreads. “C’è un po’ di chiusura sul mercato dei credit spreads e Seat che ha una forte leva ne approfitta”. Un altro dealer però fa notare che il cds di Seat stringe meno del resto del mercato tra scambi molto contenuti.

* Sotto i riflettori LOTTOMATICA LTO.MI che avanza del 3,8% nel giorno di presentazione del piano triennale. Un piano che piace, in particolare per le “previsioni in crescita di utili e ricavi e per la view positiva”, commenta un trader. A spingere il titolo, dice un altro, sono anche “le raccomandazioni d‘acquisto di broker internazionali, che indicano un target price elevato”.

* In crescita di oltre il 2% FIAT FIA.MI che fa meglio del settore europeo, dove lo stoxx delle auto .SXAP guadagna lo 0,66%. L‘impulso all‘acquisto, precisa un trader, viene anche dai dati sulle immatricolazioni di auto a marzo in Brasile, dove il Lingotto detiene la maggioranza del mercato insieme a Volkswagen (VOWG.DE).

* Rimbalzano le banche, che nei giorni scorsi “erano state molto picchiate sulla storia di fallimenti vari”, dice un trader. Per le sale operative “il feeling è migliorato e gli investitori stanno prendendo molto bene le notizie di ricapitalizzazione annunciate”. A livello europeo il comparto sale dell‘1,55%. Si porta in zona podio BANCO POPOLARE MILANO PMII.MI che sale del 4,27%. Ancora tonica UNICREDIT (CRDI.MI) che guadagna il 2,59%; in netta ascesa BANCO POPOLARE BAPO.MI che avanza dell‘1,13%.

* Guadagni oltre il 2% per PRYSMIAN (PRY.MI), dopo che l‘AD della società di cavi Valerio Battista ha detto in un‘intervista al Corriere Economia di oggi di essere interessato a un programma di piccole acquisizioni in mercati ad alta crescita o in segmenti particolari.

* Eurofly EEZ.MI è sospesa per eccesso di rialzo sull‘ipotesi di fusione con Meridiana riportata dalla stampa e segna una crescita teorica del 15,29%. “Non appena sentita la notizia i trader hanno provveduto a coprire le posizioni scoperte”, commenta un operatore.

* Deboli le utility che, “essendo un titolo difensivo, non si mettono in luce in caso di rimbalzo del mercato”, spiega un trader. TERNA (TRN.MI) perde l‘1,08%, A2A (A2.MI) cede l‘1,02 ed ENEL (ENEI.MI) lo 0,86%.

* Tra le small e midcap EEMS (EEMS.MI), società attiva nei servizi relativi al ciclo di assemblaggio e collaudo per semiconduttori, vola di oltre il 10%. Gli scambi sono quasi il triplo della media giornaliera dell‘ultimo mese. A fine marzo aveva toccato il minimo dell‘anno.

* Male invece MELIORBANCA MEL.MI che registra un calo del 3,02%.

* Ancora sospesa FIERA MILANO (FIMI.MI) che segna un aumento teorico dell‘12,36%. Venerdì il titolo era stato sospeso al ribasso per l‘intera seduta.

* Sempre fuori mercato ALITALIA AZPIa.MI che potrebbe rientrare in contrattazione domani.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below