7 dicembre 2007 / 10:19 / 10 anni fa

Borsa Milano in cauto rialzo attende dati Usa, rimbalza Fiat

MILANO, 7 dicembre (Reuters) - Piazza Affari si mantiene in cauto rialzo a metà mattinata in un mercato attendista per alcuni dati economici Usa che arriveranno nel pomeriggio, tra cui spiccano le indicazioni sugli occupati.

“I mercati sembrano trascinati più dalla chiusura Usa che non dalla propria forza”, commenta un trader.

Alle 11,00 l‘indice S&P/Mib .SPMIB segna un rialzo dello 0,43%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,41%. Il paniere Allstars .ALLST avanza dello 0,4%. Volumi per 1,2 miliardi di euro circa.

* Con un rialzo del 2,27% FIAT FIA.MI prova a lasciarsi alle spalle la difficile giornata di ieri. Sul titolo “scattano un po’ di ricoperture e di trading dopo lo scivolone di ieri”, dice un operatore.

Intanto oggi la russa Avtovaz potrebbe scegliere il partner strategico a cui cederà una quota di minoranza del capitale e con il quale collaborerà nella produzione di nuvo veicoli. Oltre al Lingotto in corsa ci sono Renault e GM.

* Dopo un avvio sottotono avanzano i finanziari. Spicca il BANCO POPOLARE BAPO.MI (+1,25%) spinto anche dalle indiscrezioni stampa di possibili dismissioni all‘interno del gruppo, con particolare attenzioni alla merchant bank Ifibanca.

Bene UNICREDIT (CRDI.MI) e gli assicurativi FONDIARIA SAI FOSA.MI e UNIPOL (UNPI.MI) in linea con l‘indice Stoxx europeo del settore delle assicurazioni (+1,35%).

* Spunti tra le tlc: FASTWEB FWB.MI, che ieri ha annunciato ieri la firma di un accordo di operatore mobile virtaule con 3 Italia, sale dell‘1,5%.

In una intervista al sole 24 Ore l‘Ad di Swisscom SCMN.VX smentisce voci su una sfiducia nei confronti della controllata o su rivendicazioni contro l‘ex azionista della società milanese Silvio Scaglia. Le prospettive di Fasteb restano buone, ha aggiunto il manager.

* ALITALIA AZPIa.MI in lieve rialzo (+0,47%) dopo che il Cda ha preso atto ieri sera delle proposte non vincolanti ricevute dall‘advisor per l‘acquisto della quota della compagnia messa in vendita dal Tesoro. Il board si riunirà presumibilmente nel corso della prossima settimana per individuare il soggetto con cui trattare in esclusiva .

* Debolezza nell‘energia. TENARIS (TENR.MI) e AEM AEMI.MI in lieve calo. Su Tenaris Chevreux ha rivisto al ribasso le previsioni per il quarto trimestre dell‘anno con un leggera limatura anche sulle stime per l‘anno prossimo.

Poco mossa ENI (ENI.MI) in attesa di sviluppi per il Kasgahan. Il governo kazako non mette in discussione il ruolo della compagnia come operatore del consorzio impegnato nello sviluppo del giacimento. In controdendenza SAIPEM (SPMI.MI) guadagna l‘1,2%.

* Perdite di mezzo punto percentuale per LOTTOMATICA LTO.MI e ATLANTIA (ATL.MI).

* Nel resto del listino prese di beneficio su CREMONINI CRM.MI, mentre Il SOLE 24 ORE s24.MI perde un altro 3,6% all‘indomani del deludente debutto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below