4 marzo 2008 / 10:21 / tra 10 anni

Borsa Milano gira in negativo, male Fiat, Stm, bene difensivi

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Piazza Affari annulla il timido rimbalzo iniziale, appesantita da una serie di blue chip in netto calo, come Fiat e Stm.

Deboli anche gli altri mercati europei, in un panorama mondiale in cui rimangono vivi i timori di recessione negli Usa in una settimana ricca di appuntamenti macro.

Intorno alle 11 l‘S&P/Mib .SPMIB cede lo 0,47%, il Mibtel .MIBTEL perde lo 0,45%. AllStars .ALLST meno 0,10%. Volumi per 1,6 miliardi di euro.

* FIAT FIA.MI accelera al ribasso, appesantita dagli ultimi dati sulle immatricolazioni, dalla rottura di livelli grafici e dalle stime sul mercato europeo di Peugeot-Citroen (PEUP.PA).

* Pesante anche STM (STM.MI), con uno stoxx .SX8P che è tra i peggiori in Europa dopo che il colosso Usa dei chip Intel (INTC.O) nella notte italiana ha rivisto le stime per il margine lordo del primo trimestre al 54% dal 56%. Exane, inoltre, ha tagliato il target price di Stm a 16 da 22 dollari confermando “outperform”.

* In netta controtendenza PARMALAT (PLT.MI), in vetta al paniere principale. Sul titolo dalle sale operative non citano notizie particolari, soltanto l‘attesa per l‘assemblea di aprile che dovrebbe rinnovare i vertici. “L‘impressione è che qualcuno stia mettendo da parte dei pacchetti di azioni in vista dell‘assemblea”, si limita a dire un operatore.

* Denaro su alcuni difensivi, soprattutto energetici e affini, come TENARIS (TENR.MI), ENEL (ENEI.MI), TERNA (TRN.MI), A2A (A2.MI), ENI (ENI.MI), SAIPEM (SPMI.MI).

* Anche IMPREGILO IPGI.MI si arrende alla lettera dopo una buona partenza, ieri affossato dall‘inchiesta in Campania sui rifiuti.

* Realizzi su AUTOGRILL (AGL.MI).

*Tra i minori rimane tonica TREVISAM COMETAL TREV.MI, in vetta al listino italiano dopo che ieri la società di impiantistica per l‘estrusione e la verniciatura dell‘alluminio ha confermato per il 2008 il trend di crescita di fatturato e redditività, nonostante la congiuntura economica non favorevole.

* Forte anche AS ROMA (ASR.MI) dopo che la vittoria domenica in casa con il Parma e la concomitante sconfitta della capolista Inter a Napoli hanno riaperto i giochi per lo scudetto. Il titolo comunque è stato sostenuto di recente da speculazioni su possibile dismissione della squadra romana.

* Pesante IMMSI (IMSI.MI), in calo di oltre il 7%.

* Non riesce ad aprire CELL THERAPEUTICS (CTIC.MI), con una calo teorico del 30%, dopo aver comunicato di aver presentato la domanda di autorizzazione alla commercializzazione in Europa per il farmaco Xyotax e di aver deciso l‘emissione di nuove obbligazioni convertibili al 9% con scadenza al 2012 per un valore di 51,7 milioni di dollari.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below