4 febbraio 2008 / 10:32 / 10 anni fa

Borsa Milano prosegue positiva, bene Impregilo, giù Italcementi

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Piazza Affari a metà mattina conferma il segno positivo ma senza troppa convinzione, in un mercato che ha già ripiegato dai massimi di inizio seduta.

“Prima di prendere posizioni più decise si aspetta di vedere che piega prenderà l‘America questa settimana, ci sono in programma un po’ di dati macro che potrebbero influenzare il mercato”, commenta un gestore. “Il sentiment comunque si è un po’ più rasserenato”.

Alle 11,15 l‘indice S&P/Mib .SMIB sale dello 0,24%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,43% e l‘AllStars .ALLST dell‘1,52%. Volumi per poco meno di 1 miliardo di euro. * ALITALIA AZPI.MI guadagna il 2,7% dopo che Air One si è detta pronta a presentare a breve un‘offerta vincolante sulla compagnia in cordata con altri imprenditori italiani. “Il mercato a questo punto crede in una soluzione in tempi rapidi”, secondo un trader.

* Denaro su IMPREGILO IPGI.MI, che mette a segno un +3,1% collocandosi in testa al paniere principale. “Il titolo sta proseguendo il rimbalzo già iniziato venerdì”, quando era salito del 3,8%, commenta un operatore. Un altro accenna alla possibilità che il gruppo risenta del riassetto che coinvolgerà Immobiliare Lombarda IMLO.MI, azionista di Impregilo tramite Igli, “che potrebbe dare il la a qualche altra novità”.

* Acquisti diffusi sulla maggior parte dell‘S&P/Mib, con STM (STM.MI) in rialzo del 2,2%, SAIPEM (SPMI.MI) e TENARIS (TENR.MI) di circa il 2%.

* FIAT FIA.MI mette a segno un +1,1% all‘interno di un comparto auto decisamente positivo (+1,5% lo Stoxx .SXAP).

* Sul fronte negativo ITALCEMENTI ITAI.MI cede il 2,7%. Venerdì Standard & Poor’s ha posto i rating a lungo e breve termine su sotto osservazione con implicazioni negative.

* Venduta anche PRYSMIAN (PRY.MI), su cui Goldman ha tagliato il target price.

* GENERALI (GASI.MI) non reagisce alle nuove critiche sulla corporate governance e sui progetti di acquisizioni arrivate dal fondo Franklin Mutual Advisers e segna un +0,4%. “Non mi sembra che in questo momento l‘argomento governance sia un fattore che muove il titolo, c‘era stato un po’ di effetto la prima volta con Algebris ma anche quello alla fine non ha portato ad alcuna novità”, commenta un gestore.

* Tra i bancari dell‘S&P/Mib la peggiore è POP MILANO PMII.MI con un calo dell‘1,5% mentre BANCO POPOLARE BAPO.MI cede l‘1% circa.

* Alcuni rialzi consistenti tra i titoli minori, con AICON BW1.MI che guadagna quasi il 12% mentre SABAF (SABF.MI) e OMNIA NETWORK OMNN.MI avanzano di oltre il 6%

* BIANCAMANO (BIAN.MI) sale del 3,6% dopo che Abaxbank ne ha avviato la copertura con rating “buy” e target di 3,15 euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below