3 marzo 2008 / 12:03 / 10 anni fa

Borsa Milano vicina a minimi seduta, mercato attende dati

MILANO, 3 marzo (Reuters) - Piazza Affari chiude la mattinata vicina ai minimi di seduta, zavorrata come tutti gli altri mercati dai timori di recessione nella prima economia al mondo.

Pesa anche la ricca agenda di appuntamenti macro questa settimana. “Si parte con l‘indice manifatturiero Usa a febbraio oggi pomeriggio. Mercoledì sarà la volta di quello non manifatturiero, che un mese fa aveva mandato a picco le borse”, quando era scivolato a gennaio ai minimi da ottobre 2001, dice una operatrice.

“Poi abbiamo il dato sul lavoro sempre negli Usa venerdì, passando per la Bce e la Banca di Inghilterra giovedì”, aggiunge il trader.

“Con i timori di recessione e l‘attesa dei dati manca proprio la voglia di fare acquisti”, conclude.

Poco prima delle 13, l‘S&P/Mib .SPMIB è in calo dell‘1,25%, il Mibtel .MIBTEL perde l‘1,05%. Flessione dell‘1,05% per l‘indice AllStars .ALLST. Volumi per 1,8 miliardi di euro.

* Rimane pesante ALITALIA AZPIa.MI, che venerdì a mercati chiusi ha annunciato una drastica riduzione della liquidità a disposizione. Il titolo perde sempre intorno al 4% toccando nuovi minimi con volumi nella media giornaliera.

* Nel corso della mattinata peggiora anche FASTWEB FWB.MI.

* I segni più che si vedono nel paniere principale sono soprattutto recuperi tecnici, spiegano dalle operative. E’ il caso di POP MILANO PMII.MI, PARMALAT (PLT.MI), MONDADORI (MOED.MI), AUTOGRILL (AGL.MI).

* Tra i titoli in netto calo, anche FIAT FIA.MI sotto i 14 euro, in linea con lo stoxx .SXAP. Oggi nel tardo pomeriggio il ministero dei Trasporti comunicherà le immatricolazioni a febbraio.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) negativa in vista dei prossimi dati di bilancio che saranno diffusi il 6 marzo, in un mercato che teme oneri non ricorrenti che potrebbero deprimere l‘utile e quindi la possibilità di distribuire dividendi. Il titolo si somporta leggermente meglio dello stoxx settoriale .SXKP.

* Cede quasi il 3% IMPREGILO IPGI.MI, dopo il rinvio a giudizio della società e di alcuni ex manager nell‘ambito dell‘inchiesta per i rifiuti in Campania.

* Si arrende alla lettera TISCALI (TIS.MI), partita bene. Da tempo è oggetto di speculazioni sulla possibile vendita dell‘Isp sardo.

* AS ROMA (ASR.MI) balza del 12%. La vittoria in casa con il Parma e la concomitante sconfitta della capolista Inter a Napoli hanno riaperto i giochi per lo scudetto. La JUVE (JUVE.MI) pesante dopo la sconfitta casalinga con la Fiorentina.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below