2 aprile 2008 / 16:05 / tra 10 anni

Borsa Milano la migliore in Europa grazie a bancari, vola Seat

MILANO, 2 aprile (Reuters) - Piazza Affari allunga il passo nel pomeriggio distaccando le altre borse europee, trainata dai decisi rialzi dei bancari che hanno un forte peso nell‘indice.

Si segnalano anche la fiammata di Seat su ricoperture e il balzo di Stm dopo l‘annuncio di un dividendo in rialzo e di un buyback.

“E’ una questione settoriale, i bancari capeggiati da Unicredit, che pesa molto, tirano su tutti”, commenta un‘operatrice. “All‘estero, Wall Street è tranquilla e il resto d‘Europa rimbalza, ma meno di noi”.

Il Mibtel .MIBTEL chiude in rialzo dell‘1,58%, l‘S&P/MIB .SPMIB dell‘1,93%, l‘Allstars .ALLST guadagna lo 0,76%. Volumi per circa 5,4 miliardi di euro.

Il FtsEurofirst 300 .FTEU3 avanza dell‘1,05%.

* I bancari sono guidati da BANCO POPOLARE BAPO.MI con un +4,6%, seguito a ruota da UNICREDIT (CRDI.MI) con un rialzo del 4,1%. Progressi consistenti anche per INTESA SANPAOLO (ISP.MI), POP MILANO PMII.MI, MEDIOBANCA (MDBI.MI) e MPS (BMPS.MI), in un comparto che in Europa .SX7P guadagna il 2,4%.

* SEAT PGIT.MI, che è stata anche sospesa al rialzo, termina con un balzo del 15% in un movimento che secondo i trader è dettato da ricoperture. “E’ terminato il grosso movimento di lettera che ha depresso il titolo da inizio anno, tutti si stanno ricoprendo”, commenta un operatore. Un‘altra trader definisce il titolo come “penny stock sempre molto volatile”. Uscita Alitalia, gli unici due titoli dell‘S&P Mib che valgono meno di un euro sono appunto Seat e Pirelli&C PECI.MI. * STM (STM.MI) brilla con +5% sull‘annuncio del buyback che ha dato il la ad acquisti su un titolo troppo penalizzato di recente, secondo un trader.

* FIAT FIA.MI recupera dalla debolezza iniziale, innescata dal dato sulle immatricolazioni di marzo in calo del 20%. * Ancora una seduta all‘insegna delle sospensioni per ALITALIA AZPIa.MI, che termina in calo del 5,66%.

* I realizzi penalizzano ITALCEMENTI ITAI.MI, ieri uno dei titoli più tonici del listino, oggi oggetto di downgrade da parte di Cheuvreux a “underperform”.

* Non si arresta la corsa di FIERA MILANO (FIMI.MI), che festeggia ancora l‘assegnazione dell‘Expo 2015 alla città di Milano mettendo a segno un nuovo progresso di oltre il 32%. Secondo uno sudio di Kepler, tuttavia, la reazione del mercato sul titolo è “totalmente ingiustificata” e l‘impatto dell‘esposizione è sovrastimato.

* La ROMA (ASR.MI) cede oltre il 3% dopo la sconfitta in casa con il Manchester United di ieri che rende problematico l‘accesso alla semifinale di Champions League.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below