2 maggio 2008 / 09:23 / tra 10 anni

Borsa Milano positiva, balzo lusso e Parmalat,realizzi su Saipem

MILANO, 2 maggio (Reuters) - A Piazza Affari indici tutti positivi in una seduta quasi festiva schiacciata fra il week-end e la chiusura del primo maggio.

“Sul mercato oggi si fa poco. Qualcosa potrebbe muoversi dopo i dati Usa alle 14,30”, osserva un trader.

A dare carburante alle borse il taglio dei tassi Usa, il rafforzamento del dollaro e il calo del prezzo del petrolio.

Alle 11,00 l‘indice S&P/Mib .SPMIB sale dello 0,97%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,99%, Allstars .ALLST +0,90%.

Denaro diffuso su tutto il listino. Bene le banche e l‘energia. FIAT FIA.MI sale del 2,38% dopo l‘upgrade dei rating di lungo e di breve da parte di S&P.

Il recupero del dollaro premia le società più orientate alle esportazioni nell‘area del biglietto verde, come LUXOTTICA (LUX.MI) (+4,22%) e BULGARI BULG.MI (+2,35%).

PARMALAT (PLT.MI) sale del 3,28% sulla scia dell‘annuncio dell‘accordo sulla class action contro la società.

ENI (ENI.MI) in lieve rialzo, mentre SAIPEM (SPMI.MI) cede l‘1,3% su prese di beneficio Fra i bancari, MPS (BMPS.MI) in salita dell‘1% dopo che Ubs ha alzato il rating a “neutral” da “sell” con prezzo obiettivo a 2,2 euro. Bene anche BANCO POPOLARE BAPO.MI (+0,48%). Hsbc ha alzato il prezzo obiettivo a 13,9 euro da 11,7 euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below