4 dicembre 2009 / 16:52 / tra 8 anni

Borsa Milano chiude positiva dopo dati Usa, rimbalzano banche

MILANO, 4 dicembre (Reuters) - Seduta a due velocità per la borsa milanese, in mattinata penalizzata dalla cautela in attesa del dato mensile sull‘occupazione Usa e nel pomeriggio galvanizzata dalla lettura migliore del previsto dell‘indicatore.

L‘ottimismo ha contagiato i mercati sulle due sponde dell‘Atlantico e a Piazza Affari ha ridato slancio in particolare a banche e assicurazioni, sofferenti nella prima parte della giornata.

“Da notare anche i volumi, che erano risibili fino ai dati Usa e poi sono raddoppiati in meno di un‘ora”, sottolinea un trader. Nel finale il movimento è tornato più composto “con una discreta parte degli operatori italiani già sulla strada in vista del lungo ponte festivo”, aggiunge.

La seduta non ha comunque visto “grandi storie a livello corporate ma movimenti più legati all‘andamento del mercato”.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB, arrivato a sfiorare un progresso del 2% dopo l‘avvio di Wall Street, chiude in rialzo dell‘1,37%, l‘AllShares .FTITLMS dell‘1,25% e il MidCap .FTITMC dello 0,56%. Volumi intorno a 2,4 miliardi di euro.

In Europa il benchmark DJ Stoxx 600 avanza dell‘1,1% e a New York gli indici sono positivi.

* I bancari risollevano la testa in tutta Europa (+1,3% lo Stoxx di settore .SX7P). A Milano si segnalano rialzi nell‘ordine del 2-3% per INTESA SANPAOLO (ISP.MI), UBI (UBI.MI), UNICREDIT (CRDI.MI), POP MILANO PMII.MI.

* Il denaro premia anche gli assicurativi (+0,6% a livello europeo .SXIP) guidati da GENERALI (GASI.MI) con un progresso oltre i due punti percentuali.

* Altro settore che richiama l‘interesse degli investitori è quello auto, con FIAT FIA.MI in rialzo dell‘1,5%, in sintonia con le controparti del Vecchio Continente .SXAP.

* Tra gli industriali restano invece più deboli PIRELLI PECI.MI (-1,3%), nonostante sia stata alzata da Kepler a “hold” da “reduce”, e PRYSMIAN (PRY.MI), -1,1%. Lettera anche su CAMPARI (CPRI.MI), fanalino di coda del paniere principale con un ribasso di quasi il 2%.

* Sul fronte opposto si distingue AUTOGRILL (AGL.MI), in testa al FTSE Mib con un progresso superiore al 3%. LUXOTTICA (LUX.MI), che ha annunciato un accordo che prevede l‘apertura di circa 430 punti vendita Sunglass Hut nei grandi magazzini Macy’s negli Stati Uniti, balza di quasi il 2%.

* Fuori dal paniere principale una delle poche storie della giornata è quella di ASTALDI (AST.MI), che chiude a -5,4% soffrendo per indiscrezioni stampa in merito a possibili misure di rafforzamento patrimoniale, anche se il vicepresidente ha precisato che non c’è nulla di concreto sul tavolo, ma solo dossier proposti dalle banche.

* Tra i titoli a minore capitalizzazione sale ancora YOOX YOOK.MI (+5,9%) dopo il debutto brillante di ieri.

* SAFILO (SFLG.MI) archivia la giornata in calo di oltre il 3%. A scambi ormai fermi (il titolo chiude alle 16,30) il gruppo ha comunicato che Consob ha riconosciuto la sussistenza dei presupposti per l‘esenzione di HAL Holding e Only3T, veicolo della famiglia Tabacchi, dall‘obbligo di Opa.

* Tonica invece SOGEFI (SGFI.MI), +10%, con gli analisti che citano un miglioramento delle prospettive per il 2010 e una bassa valutazione del titolo.

* In gran spolvero ACQUE POTABILI ACP.MI, in rialzo di oltre il 20%, e MEDITERRANEA ACQUE MEA.MI, +14%. Nelle scorse settimane i due titoli sono stati protagonisti di un rally innescato dal via libera al decreto legge salva infrazioni Ue, contenente le norme sulla liberalizzazione dei servizi idrici locali.

((Redazione Milano; +39 02 66129549; sabina.suzzi@thomsonreuters.com; RM: sabina.suzzi.reuters.com@reuters.net))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below