4 dicembre 2009 / 11:56 / 8 anni fa

Borsa Milano debole in attesa dati Usa, giù finanziari, Pirelli

MILANO, 4 dicembre (Reuters) - Piazza Affari chiude la mattina in calo, come le altre borse europee, in un clima di grande cautela in vista dei dati Usa sull‘occupazione per il mese di novembre che saranno diffusi oggi alle 14,30 italiane.

I trader parlano di attività ingessate in attesa dei dati e secondo gli analisti grafici solo una sorpresa positiva dagli Stati Uniti potrà invertire la rotta dei mercati.

Intorno alle 12,45 l‘indice FTSE Mib .FTMIB scende dello 0,96%, l‘AllShares .FTITLMS dello 0,91% e il MidCap .FTITMC dello 0,49%. Volumi intorno a 570 milioni di euro.

I futures sugli indici di Wall Street NDc1 DJc1 SPc1 sono leggermente negativi.

* Soffrono in particolare finanziari e ciclici, mentre contengono le perdite difensivi come le utility e i titoli legati all‘energia (-0,35% ENI (ENI.MI)). Lieve rialzo per GEOX (GEO.MI) senza che dalle sale operative giungano spiegazioni specifiche; i volumi sono comunque molto contenuti.

* FIAT FIA.MI perde lo 0,7% (-1,6% EXOR (EXOR.MI)) in linea con le auto europee .SXAP, mentre nel settore soffre di più PIRELLI PECI.MI (-2,5%) nonostante sia stata alzata da Kepler a “hold” da “reduce”. Un trader si limita a parlare di “prese di beneficio”. Banca Akros conferma “buy” sul titolo e non vede impatti dalle notizie sullo sviluppo delle partnership in Russia.

* In calo anche il settore costruzioni (-0,7% in Europa .SXOP) con IMPREGILO IPGI.MI -2% e ASTALDI (AST.MI) -3,9%. “Impregilo era salita dopo le rassicurazioni sulle sue attività in Dubai, ora ritraccia”, dice un operatore. Astaldi (AST.MI) soffre invece per indiscrezioni stampa in merito a possibili misure di rafforzamento patrimoniale, anche se il vicepresidente ha precisato che non c’è nulla di concreto sul tavolo, ma solo dossier proposti dalle banche.

* Il clima di incertezza sui mercati, innescato ieri dai dati deludenti sulle attività servizi negli Usa e alimentato oggi dalle attese per i disoccupati, ”pesa particolarmente sui finanziari“, dice una dealer. In Europa le banche scendono dell‘1,2” .SX7P, a Milano si spazia dal -0,4% di POP MILANO (UBI.MI) al -2% di MEDIOBANCA (MDBI.MI). In netto calo anche gli assicurativi, con FONDIARIA SAI FOSA.MI a -2% e UNIPOL (UNPI.MI) -1,2% (in linea con l‘Europa .SXIP).

* Tra i titoli a minore capitalizzazione, sale ancora YOOX YOOK.MI (+5,4%) dopo il debutto brillante di ieri.

* Vivace SOGEFI (SGFI.MI), con gli analisti che citano un miglioramento delle prospettive per il 2010 e una bassa valutazione del titolo.

((Redazione Milano, Reuters Messaging:claudia.cristoferi.reuters.com@reuters.net, +39 0266129557, milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below