26 novembre 2009 / 10:10 / tra 8 anni

Borsa Milano, timori Dubai trascinano indici, giù banche, auto

MILANO, 26 novembre (Reuters) - Piazza Affari peggiora con il progredire della mattinata e gli indici principali oscillano intorno al -2%, scivolando più volte ben al di sotto di tale soglia.

La volatilità legata ai volumi ridotti, con i mercati americani chiusi per il Ringraziamento, agisce da moltiplicatore dell‘inquietudine legata alla notizia dello stress finanziario in cui versa la holding degli Emirati Arabi Dubai World. Quest‘ultima si è vista costretta a chiedere una moratoria sul proprio debito da 59 miliardi per i prossimi sei mesi.

“In una giornata con pochi volumi come questa è più facile osservare grossi scostamenti e Dubai rende tutti un po’ nervosi”, commenta un trader.

Poco prima delle 11,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB perde il 2,06%, l‘AllShares .FTITLMS l‘1,89% e il MidCap .FTITMC l‘1,31%.

* Il solo titolo nel paniere principale a salvarsi al momento dalla raffica di vendite è POPOLARE MILANO PMII.MI, che segna un lieve rialzo dopo il miglioramento del giudizio di Nomura a “buy” da “reduce” questa mattina.

* Decisamente male le altre banche, su cui l‘effetto-Dubai si ripercuote direttamente, con lo stoxx europeo .SX7P che sfiora il -4%. Cede oltre il 3% UNICREDIT (CRDI.MI), vicine a tale soglia INTESA SANPAOLO (ISP.MI), BANCO POPOLARE BAPO.MI, MONTEPASCHI (BMPS.MI) e UBI (UBI.MI).

* Peggiora gradualmente e scivola oltre il -1% LOTTOMATICA LTO.MI, inizialmente in grado di crescere dopo il successo del bond da 750 milioni di ieri e forte del miglioramento di rating da parte di Kepler, che ne ha aumentato il target price e l‘ha elevata da “reduce” a “buy”.

* Sempre più precaria anche la tenuta dei difensivi, con TERNA (TRN.MI) e SNAM RETE GAS (SRG.MI) che contengono le perdite, mentre A2A (A2.MI) e ATLANTIA (ATL.MI) scambiano intorno a -2%.

* Crolla l‘auto, peggior settore in Europa insieme alle banche con Porsche (PSHG_p.DE), anello di congiunzione fra lo scricchiolio di Dubai World e il settore, a -7% e lo stoxx europeo .SXAP che perde quasi quattro punti percentuali. A Piazza Affari FIAT FIA.MI cede circa il 2,3%.

* Fuori dal paniere principale resta tonica SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI, con un rialzo di oltre 2 punti percentuali dopo il miglioramento di giudizio a “neutral” da “sell” da parte di Ubs.

* Bene anche SNAI (SNAI.MI) a +0,7%, che ha confermato contatti con fondi di private equity pur smentendo l‘esistenza di offerte vincolanti.

* Crollo verticale per DADA (DA.MI), a -7%. La società ha acquisito una settimana fa la specialista di hosting inglese Poundhost.

((Redazione Milano, Reuters Messaging: francesco.segoni.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129814, milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below