March 8, 2019 / 6:33 AM / 8 months ago

Tav, se saltasse costi per governo oltre 3 mld - Siri a Corriere

MILANO, 8 marzo (Reuters) - Qualora il progetto dell’alta velocità Torino-Lione dovesse saltare — ipotesi al momento fuori discussione — i danni economici e finanziari per il governo sarebbero superiori ai 3 miliardi di euro.

Lo dice il sottosegretario alle infrastrutture leghista Armando Siri in un’intervista al ‘Corriere’ in edicola oggi, aggiungendo che in assenza di un’intesa politica la strada più giusta è quella del referendum.

“Non c’è nessuno stop dell’opera, allo stato attuale è una cosa che non esiste. Esiste una volontà politica di trovare una soluzione nell’interesse del Paese ed esiste la volontà di confrontarci con i nostri partner, che sono la Francia da una parte e la Commissione europea dall’altra” osserva.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below