April 17, 2009 / 6:46 AM / 11 years ago

Iraq chiede a Eni,Repsol,Nippon di riformulare offerte Nassiriya

BAGDHAD, 17 aprile (Reuters) - L’Iraq ha chiesto a Eni (ENI.MI), Nippon Oil of Japan 5001.T e Repsol (REP.MC) di riformulare le loro offerte nell’ambito della gara per il giacimento di Nassiriya.

Lo riferisce il ministro per l’Energia iracheno Hussain al-Shahristani.

“Eni, Repsol e Nippon Oil hanno recentemente presentato le loro offerte tecniche (...) ma il ministero dell’Energia, dopo averle studiate, ha fatto loro alcuni appunti e chiesto di riformularle”, ha detto al-Shahristani.

Il ministro ha anche dichiarato che si aspetta di ricevere la nuova documentazione “nel giro di qualche giorno”.

Le tre società erano state invitate dal governo iracheno a competere per il dominio del giacimento - che secondo il governo locale potrebbe generare entro 18 mesi 100.000 barili di oro nero al giorno. Ma i dirigenti Eni stimano che possa produrre anche fino a 1 milione di barili.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below