January 22, 2020 / 9:53 AM / in a month

F2i sceglie Rothschild per cessione quota in controllata EF Solare - fonti

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Il fondo F2i ha scelto Rothschild per la vendita di una quota di minoranza della controllata EF Solare Italia i cui proventi sono destinati a un parziale rimborso del debito, secondo quanto riferito da tre fonti.

EF Solare, il maggior operatore di energia solare in Italia, ha un valore di 2,5-3,0 miliardi di euro incluso il debito, ha detto una delle fonti.

F2i, partecipata da Cassa Depositi e Prestiti, ha acquisito il pieno controllo di EF Solare oltre un anno fa rilevando la quota del 50% detenuta da Enel nella joint venture per un equity value di 214 milioni di euro.

Al momento dell’accordo EF Solare aveva un debito di circa 900 milioni di euro.

In dicembre, il fondo ha quindi usato EF Solare per comprare la spagnola Renovalia per circa 700 milioni di euro, diventando uno dei maggiori gruppi di energia solare in Europa.

Le due operazioni sono state finanziate con prestiti bancari e con la cessione di una quota di EF Solare F2i punta a rimborsare parte del debito, hanno detto le fonti.

Secondo due delle fonti, F2i sta valutando la cessione di una quota del 30% e le offerte potrebbero essere presentate verso marzo o aprile.

EF Solare Italia ha in Italia una capacità di oltre 850 megawatt con più di 300 impianti. L’acquisizione di Renovalia ha aggiunto al portafoglio della società altri 1.000 MW, anche se l’85% è ancora in costruzione.

Nessun commento da F21. (Stephen Jewkes, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below