January 21, 2020 / 9:49 AM / 6 months ago

Banche Italia vedono stabili politiche offerta imprese, famiglia trim1 - Bankitalia

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Gli istituti di credito italiani prevedono per il trimestre in corso che le politiche di offerta rimangano invariate sia per le imprese sia per le famiglie.

E’ quanto emerge dall’indagine trimestrale sul credito bancario condotta da Banca d’Italia, che rappresenta la parte italiana del sondaggio ‘Bank lending survey’ della Bce.

“Nel quarto trimestre del 2019 i criteri di erogazione dei prestiti alle imprese sono rimasti invariati. Le politiche di offerta applicate ai prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni hanno registrato un ulteriore, lieve allentamento”, si legge nel rapporto.

Sempre nel corso dei tre mesi al 31 dicembre — precisa Via Nazionale — “la domanda di prestiti da parte delle imprese è rimasta sostanzialmente invariata. La domanda di mutui delle famiglie è lievemente aumentata”.

Per il primo trimestre del 2020, aggiunge Bankitalia, la domanda di prestiti da parte delle imprese è vista rafforzarsi mentre quella da parte delle famiglie è attesa invariata.

Allargando lo sguardo all’intera zona euro, dall’indagine Bce emerge che lo scorso trimestre, in maniera inaspettata, le aziende del blocco hanno ridotto le richieste di credito per la prima volta negli ultimi sei anni nonostante l’ulteriore tagli dei tassi da parte della Bce.

Sara Rossi, in redazione a Milano Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below