January 2, 2020 / 11:04 AM / 16 days ago

Platinum Equity rileva Farnese Vini, valore deal intorno 175 mln

MILANO, 2 gennaio (Reuters) - La società di investimento americana Platinum Equity ha raggiunto un accordo vincolante con gli azionisti di Farnese Vini per l’acquisto della winery boutique italiana.

E’ quanto rende noto oggi un comunicato, precisando che l’intesa è stata raggiunta nei giorni scorsi.

La nota non fornisce i dettagli finanziari del deal, mentre spiega che Platinum Equity gestisce asset per 19 miliardi di dollari.

Una fonte vicina alla situazione spiega che il valore dell’operazione si attesta a 175 milioni di di euro.

Farnese produce e distribuisce vini di alta qualità di sei regioni del Sud e del Centro Italia e che esporta a più di 80 Paesi in tutto il mondo attraverso una rete di importatori e distributori. Ha chiuso il 2019 con un Ebitda intorno a 76 milioni di euro.

A vendere sono stati la società di private equity NB Renaissance Partners, nel capitale da tre anni, il co-fondatore Valentino Sciotti e altri azionisti di minoranza.

L’azienda, fondata nel 1994, non possiede direttamente vigneti ma si approvigiona di uve e vini da 200 piccoli fornitori e vinificatori, si legge nella nota, che evidenzia come il 97% dei ricavi è generato al di fuori dell’Italia.

Elvira Pollina, in redazione a Milano Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below